le notizie che fanno testo, dal 2010

Obesità: a rischio bambini tra i nove mesi e i due anni

L'obesità infantile sembra "è in costante aumento negli ultimi dieci anni" e ad esserne colpiti sono anche i bambini che vanno dai 9 mesi ai due anni. L'unico rimedio è il mangiare sano eliminando dalla propria dieta il cosiddetto "junk food".

In questo periodo a cavallo delle festività sembra andare molto di moda il tema dell'aumento di peso. I salotti televisivi sono pieni di "esperti" che spiegano come ritornare in forma perfetta dopo i bagordi di Natale e Capodanno e su come non essere tentati nel mangiarsi tutti i dolci della calza della Befana che sta per arrivare.
In molti non capiscono come qualche giorno di "stravizio" culinario possa portare tutti questi problemi di linea, se durante il resto dell'anno si cerca di mangiare il più salutare possibile.
Non è, infatti, qualche torrone in più o una fetta di panettone extra a far ingrassare ma come sempre la scarsa attenzione nell'alimentazione quotidiana. Attenzione che sempre più spesso è calante anche nella dieta dei bambini, troppe volte costretti a mangiare il cosiddetto "junk food" (cibo spazzatura).
I bambini, ancor più degli adulti, avrebbero invece bisogno di una maggiore attenzione nell'alimentazione ma siccome la civiltà di oggi è imposta in particolar modo dalle mode e dall'ignoranza, a farne le spese sono soprattutto i più piccoli.
Una ricerca condotta dalla Wayne State University di Detroit (Usa), che sarà pubblicata sul numero di gennaio-febbraio del Journal of Health Promotion, rivela infatti non solo che "la percentuale dei bambini in sovrappeso è in costante aumento negli ultimi dieci anni" ma che "la tendenza all'obesità" inizia anche a nove mesi.
Analizzando un campione di 16.400 bambini americani nati nel 2001, i ricercatori hanno evidenziato che ben il 32% dei bambini di nove mesi e il 34% di quelli di due anni erano a rischio obesità.
Naturalmente vi sono le dovute differenze in base al sesso, alle condizioni sociali e a vari altri fattori ambientali ma purtroppo il trend rimane comunque impressionante. Naturalmente se un bambino di 9 mesi è obeso una parte della responsabilità potrebbe ricadere nell'alimentazione assunta dalla madre durante la gravidanza e l'allattamento.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: