le notizie che fanno testo, dal 2010

No minuto silenzio per Barcellona a Mondiali Master: nuotatore spagnolo non si tuffa

Un nuotatore spagnolo non si è tuffato in segno di protesta perché gli organizzatori dei Mondiali Master di nuoto in corso a Budapest hanno rifiutato di fare un minuto di silenzio per le vittime dell'attentato di Barcellona.

Un nuotatore spagnolo, Fernando Alvarez, aveva chiesto agli organizzatori dei Mondiali Master di nuoto in corso a Budapest un minuto di silenzio in ricordo delle vittime dell'attentato di Barcellona. La richiesta però non è stata accolta ma lo sportivo over 25 (fascia d'età necessaria per partecipare a questa competizione) non ha voluto rinunciare alla commemorazione. Fernando Alvarez si è così posizionato come tutti gli altri nuotatori ai blocchi di partenza ma allo start invece di tuffarsi è rimasto in piedi, rinunciando alla gara. "Mi hanno detto che non potevano farci nulla perché non si poteva perdere nemmeno un minuto, visto lo schedule già prefissato della giornata. Ma certe cose non valgono tutto l'oro del mondo" spiega infatti il nuotatore spagnolo.

© riproduzione riservata | online: | update: 21/08/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

argomenti correlati:
attentato Barcellona Mondiali nuoto
social foto
No minuto silenzio per Barcellona a Mondiali Master: nuotatore spagnolo non si tuffa
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI