le notizie che fanno testo, dal 2010

Filippo Magnini: oro a Debrecen nei 100 stile libero

Filippo Magnini aveva promesso, qualificandosi per la finale 100 stile libero agli Europei di Debrecen, che "la gara è ancora aperta". E infatti conquista l'oro davanti ad Alain Bernard.

Filippo Magnini ha mantenuto la promessa e, venerdì, nei 100 stile libero agli Europei di Debrecen ha conquistato la medaglia d'oro, in 48"77. Dietro a Re Magno il campione olimpico Alain Bernard (48"95), il romeno Norbert Trandafir (49"13) e l'altro francese Amaury Leveaux (49"16).
Mentre Bernard già pensava alla vittoria, Filippo Magnini, settimo alla virata dei 50 metri, diventa irragiungibile nei secondi 50 metri.
"Una vittoria così mancava da troppo tempo. Sono felicissimo - commenta subito dopo la gara Filippo Magnini - Dedico questa medaglia a tutti coloro che mi hanno sostenuto quendo vincevo e, anche se mia madre non vorrebbe che polemizzassi, a tutti quelli che mi hanno massacrato. Ho zittito tutti. Popov diceva che il campione vince anche quando non è il più forte. Oggi l'ho dimostrato".
Re Magno ammette che nei 100 stile libero "Leveaux era il più forte di tutti", ammettendo di aspettarsi che in partenza e virata gli avrebbe dato acqua e che l'avrebbe potuto battere solo sul nuotato. "Forse non pensavo neanche di vincere - continua Magnini - ma se pensi di arrivare secondo non arriverai mai primo".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# acqua# Europei# Filippo Magnini# Re