le notizie che fanno testo, dal 2010

Federica Pellegrini oro 200 stile libero, ma senza cuffia tricolore

Dopo l'oro di Filippo Magnini, anche Federica Pellegrini sale sul gradino più alto del podio nei 200 stile libero agli Europei di Debrecen, anche se senza cuffia tricolore.

Dopo Filippo Magnini, arriva l'oro anche per Federica Pellegrini, che agli Europei di Debrecen conquista il gradino più alto del podio nei 200 stile libero, anche se senza cuffia tricolore.
Federica Pellegini ha vinto la finale in 1'56"76, con una gara che l'ha vista quarta all'inizio, poi subito prima, seconda ai 150 e di nuovo prima nella vasca di chiusura.
Argento invece per la tedesca Silke Lippok (1'58"19) e terza la francese Cyrielle Ophelie Etienne (1'58"23).
"Mi spiace non aver usato la cuffia dell'Italia, mi si è rotta in camera di chiamata. I'm sorry: ci tengo tantissimo a gareggiare col tricolore" precisa prima di tutto Federica Pellegrini, mentre commentando la gara spiega: "In termine cronometrico sono abbastanza soddisfatta; mi aspettavo meglio, ma non avevo scaricato al 100% - rivelando - Io preferisco gareggiare o a pieno carico o scarico completo, con la via di mezzo si rischia di accumulare tanta stanchezza soprattutto sulle gambe".
Anche se Federica Pellegrini ha ormai collezionato tante medaglie, la campionessa sottolinea come sia comunque sempre "importante restare su quel gradino del podio" perché "nulla è scontato e questa medaglia è una conferma, nonostante il tempo e le grandi avversarie che mancavano - aggiungendo - E' una riconferma, da Eindhoven 2008, dopo la squalifica, sono imbattuta e spero tra due mesi di esserci ancora".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: