le notizie che fanno testo, dal 2010

Spot nucleare TV: è "ingannevole". Giurì ferma spot della scacchiera

Lo spot nucleare di "Forum Nucleare Italiano" è ingannevole, lo ha deciso il Giurì dell' "Istituto dell'Autodisciplina Pubblicitaria". Finita la partita a scacchi in TV lo spot continua su internet. E qualcuno continua a tamburellare sul tavolo.

A volte anche le potentissime lobbies, quelle che non hanno problemi di portafoglio, quelle multinazionali con tanto di pelo (acrilico) sullo stomaco, devono fermarsi davanti alla legge. Anche in Italia, sino a che esisteranno ancora delle leggi.
Lo spot "nucleare" a cui Mainfatti ha dedicato diversi articoli (tra cui "Nucleare spot in TV: le pedine sono i telespettatori ingenui" il pluriplagiato articolo di Maurizio Maria Corona - http://is.gd/bhF1o7) che mettevano in dubbio la linea di comunicazione "neutra", è stato ritenuto "ingannevole".
Per la pronuncia n. 12-2011 del 18 febbraio 2011 dello IAP (Istituto dell'Autodisciplina Pubblicitaria) che vedeva come parti in causa il "Comitato di Controllo nei confronti di Forum Nucleare Italiano" e che analizzava come "prodotto" l'"Energia Nucleare" con il messaggio "E tu sei a favore o contro l'energia nucleare o non hai ancora una posizione? – www.forumnucleare.it" ha subito il seguente "dispositivo": "Il Giurì, esaminati gli atti e sentite le parti, dichiara che la pubblicità contestata non è conforme all'art. 2 del Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale, letto ed applicato alla luce delle 'Norme preliminari e generali' e integrato dal disposto dell'art. 46, e ne ordina la cessazione nei sensi di cui in motivazione". "(Art. 2 - Comunicazione commerciale ingannevole)" (http://is.gd/oLadnE).
Per cui in TV non sarà più possibile vedere lo spot della scacchiera. Ma a questo punto rimangono delle domande in sospeso nel "dibattito" pubblicitario-nucleare. Su Youtube lo spot del "Forum Nucleare" ad oggi è disponibile (http://www.youtube.com/watch?v=R29l7GkBl64); come è disponibile su Youtube è sicuramente presente su altre piattaforme e media (non televisivi) e può continuare la sua "Comunicazione commerciale ingannevole"; il danno ormai è stato fatto e milioni di persone hanno visto lo spot "ingannevole", servirebbe uno "spot di smentita" (una sorta di manifesto bianco sopra i manifesti "oscurati" dai Comuni), oppure la stessa visibilità televisiva a un "controspot" (ma questa è ovviamente fantascienza).
Per questo qualche "nuclearista" se la ride sotto i baffi. E intanto, come ci segnala Maurizio Maria Corona, al 24esimo secondo dello spot "Campagna TV Forum Nucleare Italiano" (youtube.com/watch?v=R29l7GkBl64) i due vecchietti continueranno (gerontocraticamente) a taburellare sul tavolo.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: