le notizie che fanno testo, dal 2010

Nucleare Francia: terzo incendio in 10 giorni. Esplosione a Flamanville

Per qualche ora si è temuta una nuova Chernobyl. Per fortuna, sembrta che l'esplosione alla centrale nucleare di Flamanville (Francia) non abbia causato contaminazioni radioattive. Greenpeace ricorda che con quello di Flamanville "è il terzo incendio in una centrale atomica francese in 10 giorni".

Sembra che l'Europa non debba preoccuparsi alle conseguenze di una nuova Chernobyl, almeno stando alle prime rassicurazioni. Questa mattina attorno alle ore 9:30 c'è stata infatti una esplosione presso la centrale nucleare di Flamanville, in Francia (video).

Nell'area dell'esplosione non ci sarebbero elementi radioattivi perché fuori dal settore nucleare e quindi viene escluso il rischio di contaminazioni. La Prefettura ha precisato che è stato un "incidente tecnico significativo" (10 persone sono rimaste leggermente intossicate dal fumo) ma che "non c'è stato alcun incidente nucleare".

Ad esplodere sarebbe stato un ventilatore dell'impianto dopo che ha cominciato a surriscaldarsi. Si tratterebbe quindi di un problema meccanico. La centrale nucleare di Flamanville ha due reattori attivi mentre un terzo di nuova generazione è in costruzione. Dopo l'esplosione il reattore numero 1 è stato spento "per precauzione", perché è nella sua sala macchine che è evvenuta l'esplosione.

"Dopo quelli di Cattenom, questo è il terzo incendio in una centrale nucleare in dieci giorni" denuncia comunque Greenpeace Francia. L'organizzazione ambientalista ricorda quindi: "La stessa Autorité de sûreté nucléaire (ASN) ha ammesso che in Francia lo stato della sicurezza nucleare è preoccupante. - aggiungendo - Più della metà dei reattori francesi presentano un centinaio di gravi anomalie".

© riproduzione riservata | online: | update: 09/02/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Nucleare Francia: terzo incendio in 10 giorni. Esplosione a Flamanville
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI