le notizie che fanno testo, dal 2010

Nucleare: Chicco Testa chiude blog Newclear. Ma ne accende un altro

Il primo "spegnimento" web era stato per il Forum Nucleare Italiano dopo l'addio dell'Italia alla "nuclear renaissance". Chiude anche l'ultimo baluardo "nucleare" di Chicco Testa, che "spento un blog se ne accende un altro".

Newclear è un blog fondato da Chicco Testa prima di Fukushima, prima del referendum sul nucleare, per fornire una "nuova chiarezza" sull'energia atomica giocando sul pun dell'assonanza (newclear suona infatti come nuclear). Oggi però il nucleare non gode di grande popolarità nell'indifferente mondo 2.0 e, soprattutto in Italia, il comparto industriale legato all'atomo si può dichiarare definitivamente spento (ma mai dire mai) sotto una spessa lastra di piombo. E così dopo il "web decommissionig" precoce post referendum del Forum Nucleare Italiano, sostituito da una pagina "work in progress" con un laconico "seguici su www.newclear.it" anche quest'ultimo si è spento. Spiega Chicco Testa: "Quando nel 2009 decisi di aprire questo blog sullo strascico delle reazioni alla prima edizione del libro 'Tornare al nucleare?' mai avrei previsto che, nell'arco di un triennio, l'avventura del nucleare in Italia e nel mondo avrebbe avuto questi sviluppi. I fattori che a suo tempo, mi avevano spinto a rivedere le mie posizioni sul nucleare ci sono ancora tutti. Surriscaldamento climatico, domanda energetica mondiale in crescita, competizione globale. Se ne sono aggiunti degli ulteriori che rafforzano il contesto". Non certo Fukushima "rafforzerà il contesto", penserà qualcuno.

Ma l'ex alfiere dell'antinuclearismo italiano e poi del ritorno al nucleare tricolore però non si perde d'animo ed il titolo dell'ultimo post su "Newclear" è, per così dire, di estrema chiarezza: "Spento un blog se ne accende un altro" . Lo spegnimento del "blog delle energie dove il nucleare non è tabù" è dovuto infatti al nuovo incarico di Testa: "Da luglio sono stato chiamato a presiedere Assoelettrica, l'associazione che rappresenta 120 aziende elettriche. Ho sempre ritenuto che uno spazio di dialogo fosse la pietra angolare di una comunicazione chiara e trasparente. Pertanto ho voluto inaugurare sul sito dell'associazione un blog aperto agli interventi di tutti, associati e non, esperti e cittadini interessati al tema dell'energia elettrica". Il nuovo blog si chiama ON/OFF il blog di Assoelettrica "che accende le idee". Lontani i tempi della "grandeur" del Forum Nucleare Italiano quando la "nuclear renaissance" in Italia era a un passo dalla sua esplosione (o meglio accensione). Chi non ricorda infatti lo spot degli scacchi sul nucleare e la splendida "mossa del cavallo"? Alcuni lo ricordano con un brivido, dato che per molti, se non ci fosse stata Fukushima e l'"odio antiberlusconiano", le ruspe per la costruzione delle centrali atomiche nazionali sarebbero già al lavoro.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: