le notizie che fanno testo, dal 2010

Maltempo Puglia, nubifragio tra Ginosa e Laterza: esonda fiume Bradano. Video e foto

Continua il maltempo in Puglia. Un violento nubifragio si è abbattuto nella provincia di Taranto, in particolare tra Ginosa Marina e Laterza, che ha causato l'esondazione del fiume Bradana e la morte di una donna di 30 anni. Al momento, si contano anche 3 dispersi. Allagate per il nubifragio binari e strade, e a Ginosa, Laterza e Lizzano le scuole oggi rimarranno chiuse.

Il maltempo causa ancora vittime, questa volta nella zona occidentale della provincia di Taranto, in particolare tra Ginosa e Laterza (Puglia). E proprio nell'area di Ginosa Marina, a causa dell'esondazione del fiume Bradano (foto YouReporter), si conta un morto e 3 dispersi. A rimanere vittima della furia dell'acqua è una donna di 30 anni, Rossella Pignalosa, rimasta travolta lunedì sera nella sua Fiat 600 mentre stava tornando a casa. Tra i dispersi un uomo e di una coppia di coniugi, come spiega la Prefettura di Taranto. L'uomo è un 32enne di Montescaglioso (Matera), mentre i coniugi, entrambi trentenni, sono i guardiani di un capannone. L'auto della coppia è stata ritrovata dai soccorritori, ma dei due coniugi ancora nessuna traccia. Contrada Marinella a Ginosa Marina è stata in parte evacuata per l'esondazione del fiume Bradano. Stando alle ultime notizie, sarebbero stati segnalati diversi danni e crolli, sia ad abitazioni che in strutture pubbliche. Anche alcune delle strade principali sono state interrotte, impraticabili a causa del nubifragio, che ha causato persino il crollo di un ponte sulla strada (video YouReporter) che va da Ginosa a Montescaglioso, in provincia di Matera. Ad essere rimasti allagati anche i i binari tra le stazioni di Bernalda e Metaponto, in provincia di Matera, dove la circolazione dei treni è stata sospesa sulla linea delle Ferrovie dello Stato tra Potenza e Metaponto. Trenitalia comunica che i collegamenti ferroviari saranno sostituiti con autobus fra Potenza e Taranto, in attesa del ripristino della circolazione ferroviaria. I sindaci di Ginosa, Vito De Palma, e di Laterza, Gianfranco Lopane, hanno disposto che oggi le scuole dei rispettivi comuni rimangano chiuse. Anche il sindaco di Lizzano, Dario Macripò, comune che si trova nel versante orientale della provincia di Taranto, ha poi preso lo stesso provvedimento.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: