le notizie che fanno testo, dal 2010

Obbligo di pneumatici invernali a Milano, non per le moto

Obblico di pneumatici invernali o catene a bordo nella Provincia di Milano dal 15 novembre al 31 marzo. "L'ordinanza non è un mezzo per far cassa", precisa l'assessore Giovanni De Nicola ma di sicuro toccherà il portafoglio dei milanesi.

Dal 15 novembre al 31 marzo la Provincia di Milano ha stabilito l'obbligo di di pneumatici invernali o di catene a bordo delle autovetture, applicando così la norma prevista dal nuovo Codice della Strada secondo cui gli enti locali possono imporre, se è il caso, tale prescrizione.
Molte le polemiche tanto che l'assessore ai trasporti della Provincia di Milano Giovanni De Nicola spiega che "l'ordinanza non è un mezzo per far cassa" specificando che "qualora si verifichi che qualche polizia locale sanzioni l'automobilista non in regola in una giornata di sole noi sospenderemo l'ordinanza in quel tratto di territorio ed evidenzieremo il modo scorretto di utilizzare le norme, che sono invece studiate per creare sicurezza". Sempre De Nicola precisa che "i motocicli sono esclusi" visto che "c'è il fatto che le moto non dovrebbero proprio circolare quando nevica o ci sono 20 centimetri di neve sull'asfalto".
I pneumatici invernali, si sottolinea, che su neve esaltano le loro prestazioni, riuscendo a ridurre gli spazi di frenata fino al 50% rispetto a un pneumatico estivo, evitando in tal modo di dover montare in caso di necessità le catene.
Da evidenziare che le gomme invernali devono riportare la sigla M+S, mentre i simboli come il fiocco di neve oppure le tre montagne stilizzate non sono obbligatori.
Stando ai primi calcoli, la spesa per montare su una utilitaria dei pneumatici invernali si aggira intorno ai 300-400 euro, mentre per un'automobile di grossa cilindrata tocca anche i 1000 euro. Insomma, è vero che per la sicurezza non c'è prezzo, ma questa volta è il caso di dirlo, per tutto il resto c'è Mastercard.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: