le notizie che fanno testo, dal 2010

Neve a Roma: metro A e B regolari, attive 63 linee Atac

A causa della neve a Roma il traffico è andato in tilt. Obbligo di catene per circolare all'interno dell'anello ferroviario, ZTL aperte, mentre regolari le linee A e B della metropolitana. Attive solo 63 linee di bus Atac.

Roma si è svegliata sotto la neve, letteralmente. Diversi centimentri di neve imbiancano la Capitale, e se da una parte rende la città eterna più romantica dall'altra crea non pochi disagi alla circolazione. Il traffico a Roma nella giornata di venerdì 3 febbraio è andato letteralmente in tilt, a causa di una forte nevicata che è perdurata fino a notte inoltrata in moltissime zone della Capitale. In pochi, infatti, erano preparati ad affrontare una neve come non se ne vedeva da anni. Il Grande Raccordo Anulare è rimasto per diverso tempo paralizzato, tanto che diverse squadre della Protezione Civile si sono mobilitate per soccorrere centinaia di automobilisti. Anche le tangenziali che attraversano Roma sono invase dalla neve, e per questo il sindaco Gianni Alemanno ordina, attraverso una ordinanza, "a partire dalle ore 00,01 del 4 febbraio 2012 e fino alle ore 12.00 di domenica 5 febbraio 2012 il divieto della circolazione veicolare privata all'interno dell'anello ferroviario per tutti gli autoveicoli sprovvisti di catene a bordo e/o di gomme termiche/invernali e per tutti i ciclomotori e motoveicoli".
Il Comune di Roma informa invece che le linee A e B della metropolitana e le tre ferrovie regionali Termini-Giardinetti, Roma-Civitacastellana-Viterbo e Roma-Lido, mentre informa che di giorno sono attive 63 linee Atac (62 domenica) e 16 di Roma Tpl, per un totale di 79 con 850 vetture munite di catene o gomme da neve. Tutte le altre linee restano ferme. Garantito, invece, con orario lievemente ridotto, l'intero servizio dei bus notturni (linee da N1 a N27). Per facilitare la circolazione anche la centro, disposta invece l'apertura delle ZTL, le zone a traffico limitato.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: