le notizie che fanno testo, dal 2010

Milano: rinviato obbligo catene, proteste ascoltate

Dopo le molte proteste il presidente della Provincia di Milano, Giovanni Podestà, ha rinviato a data da definirsi l'entrata in vigore dell'ordinanza che obbligava entro il 15 novembre gli automobilisti milanesi a munirsi di gomme da neve o di catene.

Dopo le molte proteste da parte dei cittadini ma anche delle associazioni dei consumatori e dei sindaci dei comuni limitrofi, il presidente della Provincia di Milano, Giovanni Podestà, ha rinviato a data da definirsi l'entrata in vigore dell'ordinanza dell'assessore provinciale di Milano ai Trasporti, Giovanni De Nicola, che obbligava entro il 15 novembre gli automobilisti milanesi a munirsi di gomme da neve o di catene.
La decisione è stata presa dopo un incontro con i rappresentanti delle associazioni di consumatori.
"Sono emersi elementi che ci hanno suggerito di raccogliere gli inviti a rinviare l'ordinanza - spiega la presidenza della Provincia di Milano in una nota - E' necessario inoltre avere il tempo necessario per installare la segnaletica sulla rete stradale". Inoltre, continua la nota, "i consumatori hanno sottolineato che, negli ultimissimi giorni, sono stati riscontrati casi di oscillazione verso l'alto dei prezzi di catene da neve e di pneumatici invernali interpretabili, a loro avviso, solo come tentativi di speculazione".
Una vittoria per tutti coloro che si stavano battendo contro quella che era già stata ribattezzata l'ordinanza "anti-buonsenso", anche perché probabilmente la data slitterà ormai non prima del prossimo inverno. Giovanni De Nicola, l'assessore ai Trasporti, sembra essere l'unico poco felice ma che afferma di "prenderne atto senza fare polemiche".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# consumatori# Milano# neve# pneumatici