le notizie che fanno testo, dal 2010

Emergenza neve in Ciociaria: esercito e elicotteri superare criticità

Se a Roma la neve a smesso di cadere, almeno per ora, non così è successo nella provincia di Frosinone. Molti Comuni della Ciociaria sono in ginocchio, isolati, senza acqua e luce, e in alcuni cominciano a scarseggiare i viveri.

"Permane una forte criticità nella provincia di Frosinone, a cominciare dal capoluogo, e da 72 ore la task force regionale è in contatto con la task force provinciale" rende noto il governatore del Lazio Renata Polverini, commentando l'emergenza neve che si è abbattuta sulla Ciociaria. Per la Polverini, infatti, "la priorità è quella di ripulire le strade dalla neve per consentire ai tecnici Enel di raggiungere le centraline e ripristinare l'energia elettrica", mentre in una nota viene comunicato che è risolta "la situazione per la fornitura della corrente elettrica nei comuni di Colle San Magno, Pontecorvo, Roccasecca, Castrocielo, Morolo, San Giovanni Incarico, San Vittore del Lazio, Vallemanio, nella provincia di Frosinone".
L'allerta meteo rimane comunque in vigore, tanto che mezzi della Protezione Civile vengono dirottati da quelle zone della provincia di Roma, dove la situazione neve sta andando migliorando, a Frosinone, in aggiunta a quelli di Latina e ai due mezzi dell'esercito arrivati nella mattinata di domenica 5 febbraio. Renata Polverini, dopo il vertice svoltosi domenica nella prefettura di Frosinone, ha inoltre ricordato che dalla mattina di domenica "gli elicotteri della Protezione Civile regionale stanno approvvigionando di beni alimentari alcuni comuni isolati, come nella Valle dell'Aniene, portando dove necessario i medicinali, accompagnando i dializzati, trasportando medici e infermieri, sempre con mezzi e volontari della Protezione Civile regionale, che hanno difficoltà a raggiungere gli ospedali".
Purtroppo però da qualche ora ha ripreso a nevicare in maniera intensa in Ciociaria, tanto che ormai gli accumuli di neve raggiungono anche il metro di altezza.
A causa delle forti nevicate, una famiglia, composta da tre bambini di 2, 4 e 10 anni con i genitori, era rimasta bloccata in auto sulla superstrada Sora-Avezzano, per fortuna messi poi in salvo.
La città di Fiuggi è isolata mentre a Filettino, il Comune più alto del Lazio con i suoi 1.063 metri di altitudine, manca sia luce che acqua. Senza luce anche il paese di Vivaro mentre rimangono isolati a causa del maltempo i Comuni Rocca S.Stefano e Cineto Romano, ma la situazione resta critica anche ad Affile, Altipiani di Arcinazzo, Arcinazzo Romano, Roiate e Bellegra.
A peggiorare la situazione il fatto che le condizioni meteo non sembrano preannunciare miglioramenti, tanto che previsioni meteo continuano a parlare di nuove nevicate, che addirittura potrebbero interessate anche la Capitale.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: