le notizie che fanno testo, dal 2010

Comune di Roma offline. Blocco auto ancora attivo? Attesa ordinanza

La neve a Roma è caduta, ma non così tanta come le previsioni meteo annunciavano. Il sole splende sulla Capitale, e anche le temperature sono aumentate. Nonostante questo, un'ordinanza vieta la circolazione senza le catene da neve, che in città non potrebbero comunque essere montate sulle auto.

Nella città di Roma la neve è caduta, ma poca poca. Il temuto blizzard non ha fatto tutti quei danni preannunciati dalle previsioni meteo, che su Roma davano neve alta fino anche a 10 centimetri. In realtà sulla Capitale il sole, che splende e aumenta le temperature, comincia già a sciogliere la poca neve che si è depositata al suolo, e sulle strade, rendendo forse superflue quelle 7000 tonnellate di sale ordinate dal Comune di Roma. Nonostante questo, Roma è ferma, perché secondo l'ordinanza n.42 del 9 febbraio (http://is.gd/1d4ns3) fino alle ore 24:00 di oggi sabato 11 gennaio vigerebbe il blocco delle auto che non possiedono a bordo le catene da neve (evidentemente inutili, almeno in città). Ordinanza che vieta la circolazione a Roma non solo della auto sprovviste di catene da neve ma anche di moto e motorini. Probabilmente molti romani avranno quindi cominciato a cercare sul sito del Comune di Roma se il sindaco Gianni Alemanno avesse o meno sospeso l'ordinanza. Forse a causa del troppo traffico il sito del Comune di Roma è risultato però per diverso tempo offline (attualmente nuovamente in linea). Forse un po' di stupore tra i cittadini romani è sopraggiunto quando, una volta riapparso su internet il sito, hanno scoperto che in realtà il Comune di Roma non ha sospeso l'ordinanza che obbliga la circolazione con le catene da neve a bordo, e il divieto di circolazione per tutti i motorini e le moto, fino alla mezzanotte di oggi. E questo, nonostante il sole che splende sulla città di Roma stia già sciogliendo buona parte del ghiaccio e della neve che si è depositata sulle strade.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: