le notizie che fanno testo, dal 2010

Catene da neve "proibite"? ASAPS: "è l'IMU dell'automobile"

Catene da neve "eliminate" per legge in favore dei pneumatici da neve. Nel DL Sviluppo 2 è inserito un comma che obbligherà gli automobilisti ad utilizzare esclusivamente pneumatici invernali fuori dai centri abitati. Insorge l'ASAPS che definisce il provvedimento come "l'IMU dell'automobile", il Codacons promette l'impugnazione, definendolo un "provvedimento folle". Alla Camera l'on Michele Meta (Pd) chiederà la soppressione dell'emendamento.

Una domanda in queste ore comincia a diffondersi nelle famiglie italiane: le catene da neve sono vietate? E' vero che si può viaggiare fuori città solamente con i pneumatici invernali? Questa notizia, che si è trasformata immediatamente in un nuovo possibile problema economico da affrontare per molti, ha un "fondamento" di verità molto serio, dato che è stato approvato un emendamento il 27 novembre scorso da parte dei senatori Paravia e Ghigo alla 10ma Commissione Senato, sul DL Sviluppo 2 (Conversione in legge del decreto-legge 18 ottobre 2012, n. 179, recante ulteriori misure per la crescita del Paese). Ecco il testo dell'emendamento: "Dopo il comma 9, aggiungere il seguente: «9-bis. All'articolo 6, comma 4, del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, dopo la lettera f) è aggiunta la seguente: g) prescrivere al di fuori dei centri abitati, in previsione di manifestazioni atmosferiche nevose di rilevante intensità, l'utilizzo esclusivo di pneumatici invernali, qualora non sia possibile garantire adeguate condizioni di sicurezza per la circolazione stradale e per l'incolumità delle persone mediante il ricorso a soluzioni alternative»". L'emendamento ha scatenato aspre polemiche da parte delle associazioni dei consumatori e dell'ASAPS (Associazione Sostenitori Amici Polizia Stradale) il cui Presidente Giordano Biserni commentava: "Se non fosse che il problema delle catene o gomme invernali è un argomento molto serio ci sarebbe da pensare ad uno scherzo di un prematuro carnevale". L'Associazione Sostenitori Amici Polizia Stradale, tra l'altro, aveva appena pubblicato uno speciale "Catene da neve e pneumatici invernali - Tutto quello che c'è da sapere" a cui si rispondevano alle domande degli automobilisti confusi sull'argomento: "Quali catene da neve sono regolari? Quali pneumatici posso usare? Quanti pneumatici invernali sono obbligatori? Cosa è previsto per i veicoli a due ruote? Posso usare i pneumatici chiodati e come devono essere?". Insomma, ad una "confusione" già esistente, la notizia dell'emendamento al DL Svuluppo 2 non ha fatto altro che aggiungere nuovi dubbi e problemi. Ma il fatto che spuntasse dal governo Monti un'altra gabella a sorpresa, ha fatto infuriare anche le associazioni dei consumatori. Il Codacons ha definito il provvedimento dei pneumatici invernali come "folle" promettendo di impugnarlo nelle sedi competenti. "Questa misura non è altro che un maxi regalo milionario alle aziende che producono pneumatici termici, e non produrrà alcun miglioramento sul fronte della sicurezza stradale – afferma il Presidente Codacons, Carlo Rienzi – Non è possibile infatti obbligare per legge gli automobilisti ad utilizzare gli pneumatici invernali al posto delle catene da neve, e il fatto che debbano essere i gestori delle strade a decidere sull'adozione del provvedimento fuori dei centri abitati, creerebbe confusione e situazioni diversificate tra una arteria e l'altra". Fortunatamente l'intervento di ASAPS e delle associazioni dei consumatori potrebbero servire a scongiurare questa "IMU dell'automobile" come l'ha definita l'Associazione Sostenitori Amici Polizia Stradale. Una nota di ASAPS infatti riporta la dichiarazione dell'onorevole Michele Meta capogruppo del Pd in commissione Trasporti, che ha preannunciato come il suo gruppo chiederà la soppressione dell'emendamento sull'uso "esclusivo" degli pneumatici da neve. La discussione alla Camera del provvedimento è fissata infatti la prossima settimana. L'ASAPS si augira che "il buon senso prevalga e questa sorta di nuova IMU sull'auto venga archiviata".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: