le notizie che fanno testo, dal 2010

Natalità crolla ma bonus bebè dimezzato a 40 euro e solo per 1 anno

Il mondo politico sta per approvare in legge di bilancio 2018 una vergognosa elemosina alle future mamme, mentre l'Istat certifica il crollo della natalità in Italia. Il bonus bebè infatti viene dimezzato a 40 euro e verrà erogato solo per un anno.

Mentre l'Istat conferma il crollo della natalità in Italia, un ementamento di Alternativa popolare, riformulato dai relatori Magda Zanoni (PD) e Marcello Gualdani (Ap) depositato a Palazzo Madama per essere votato in giornata, dimezza il bonus bebè.
Per il 2018 verrà ancora erogato un bonus bebè da 80 euro al mese (960 euro annui) ma l'assegno spetterà soltanto fino al compimento del primo anno di età del neonato o del bambino adottato e non più fino all'età di tre anni.
Non solo. A partire dal 2019 il bonus bebè verrà dimezzato, quindi alle neo mamme spetteranno appena di 40 euro al mese (miseri 480 euro annui). Una vera e propria vergognosa elemosima dal ricco mondo politico, che si riempie la bocca in difesa delle donne ma non certo delle future mamme.

© riproduzione riservata | online: | update: 28/11/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Natalità crolla ma bonus bebè dimezzato a 40 euro e solo per 1 anno
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI