le notizie che fanno testo, dal 2010

Radio 3: stasera in diretta l'opera "Idroscalo Pasolini"

"'Idroscalo Pasolini', un'opera su Pasolini senza Pasolini in scena, in diretta su Radio 3, e in scena al Teatro Poliziano di Montepulciano, venerdì 17 luglio, alle 21.30. Nella notte tra l'1 e il 2 novembre 1975 Pasolini venne ucciso in maniera brutale: percosso e travolto dalla sua stessa auto sul campo sportivo dell'idroscalo di Ostia", rendono pubblico in un comunicato dalla tv pubblica di Stato.

"'Idroscalo Pasolini' - annuncia in una nota la tv pubblica -, un'opera su Pasolini senza Pasolini in scena, in diretta su Radio 3, e in scena al Teatro Poliziano di Montepulciano, venerdì 17 luglio, alle 21.30. Nella notte tra l'1 e il 2 novembre 1975 Pier Paolo Pasolini venne ucciso in maniera brutale: percosso e travolto dalla sua stessa auto sul campo sportivo dell'idroscalo di Ostia."
La Rai divulga ancora: "L'opera è ambientata sul luogo della sua morte. In una trasfigurazione laica alcuni personaggi si ritrovano sul luogo del delitto. I personaggi non provengono dal mondo reale ma sono attinti dai film, dai racconti e dalle poesie di Pasolini. C'è Accattone, ci sono il Corvo ideologo di 'Uccellacci e Uccellini' e persino Maria Callas. Il poeta è scomparso e tutti lo stanno cercando. Anche un commissario di polizia che indaga ed interroga tutti i presenti. Nessuno sa niente, il cadavere non c'è e non si trova. Tuttavia un colpevole viene trovato: è il proletario Stracci, protagonista del film 'La ricotta' che - così come accadeva nel film - viene crocifisso per un'ennesima trasfigurazione."
Si riporta poi: "Pasolini è tuttavia presente come disincarnato poeta di questo processo alle cause ultime, introvabili, di un delitto feroce colorato di fango.Un atto unico di teatro musicale diretto da uno specialista del contemporaneo: Marco Angius."
"La musica (Edizioni Musicali Rai Com Spa) - si comunica di seguito -, a catturare una chiave fantastica e poetica di Pasolini, è del compositore romano Stefano Taglietti. Drammaturgia e regia di Carlo Pasquini. Opera da camera in un atto e sette quadri. Prima assoluta su commissione del 40° Cantiere Internazionale d'Arte. Libretto di Carlo Pasquini. Musica di Stefano Taglietti. Royal Northern College of Music Manchester:. Marco Angius, direttore."
"Interpreti: Francesco Mauri, (attore) Stracci; Leonardo Bianconi, (attore) Otello; Roberto Giovenco, (attore) Il Commissario; Michele Zaccaria, (attore) Il Poliziotto; Nicola Ciammarughi, (attore) Accattone; Rosaria Fabiana Angotti (soprano), Maria Callas; Giada Frasconi, (mezzosoprano), Il Corvo; Andrea Tabili, (baritono), Il Cardinale; Andrea Ciacci, (voce bianca) Il Chierichetto. Regia di Carlo Pasquini; scene Katrin Schöss; costumi Noemie Grottini" si scrive al termine.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: