le notizie che fanno testo, dal 2010

Music for Mercy: concerto con ospite d'onore Andrea Bocelli, 26 luglio Rai1

"Andrea Bocelli, ospite d'onore, e molti altri artisti che provengono da culture e paesi diversi: insieme per celebrare il Giubileo della Misericordia e testimoniare il carattere ecumenico dell'evento. E' 'Music for Mercy', che Rai Cultura propone martedì 26 luglio su Rai1", riporta in una nota la tv pubblica di Stato.

"Andrea Bocelli, ospite d'onore, e molti altri artisti che provengono da culture e paesi diversi: insieme per celebrare il Giubileo della Misericordia e testimoniare il carattere ecumenico dell'evento. E' 'Music for Mercy', che Rai Cultura propone martedì 26 luglio alle 21.25 su Rai1. Oltre a Bocelli, sul palco altri artisti internazionali: dalla Malesia il cantante Zainal Abidin, dalla Siria il clarinettista Kinan Azmeh, dal Canada il pianista David Foster - vincitore di sedici Grammy Awards che accompagnerà molti degli artisti presenti - e il gruppo The Tenors, dal Regno Unito la cantante Elaine Paige, star di molti musical come Cats ed Evita (dal quale interpreterà 'Don't cry for me Argentina'), dall'Italia Giovanni Caccamo, vincitore di Sanremo Giovani 2015, il direttore Gianluca Marcianò e la Roma United Orchestra" diffondono in un comunicato dalla tv di Stato.

Dalla Rai si comunica in conclusione: "La serata si apre con l'Ave Maria cantata da Carly Paoli, canzone ufficiale dei Cammini del Giubileo, cui seguirà un nuovo brano composto da Romano Musumarra sulle parole di Grant Black - A Time for Mercy - ispirate dalle parole del libro di Papa Francesco 'Il nome di Dio è misericordia', anche questo un pezzo interpretato da Carly Paoli. Il programma alternerà brani classici, pagine di bel canto, voci e suoni provenienti da tutto il mondo a testimoniare come la 'misericordia' sia un valore universale condiviso da differenti culture. Il concerto, prodotto da Abiah Music Production, ha avuto il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e della Commissione Nazionale Italiana per l'Unesco, ed è promosso dall'Opera Romana Pellegrinaggi e dal Teatro dell'Opera di Roma. Il Ministero, data l'eccezionalità dell'evento, ha concesso per la prima volta che il concerto avesse luogo nel Foro Romano, pur nella tutela del sito archeologico - che rimarrà aperto ai visitatori nei giorni della manifestazione grazie alla progettazione di un palcoscenico sostenibile - come assicurato dalla soprintendenza speciale del Colosseo. Una scelta di grande fascino, ma al tempo stesso fortemente simbolica dal punto di vista religioso, quella di far svolgere il concerto all'interno del Carcer Tullianum - indicato dalle fonti come prigione di San Pietro - dove si trova una delle prime raffigurazioni della Madonna della Misericordia, presente in un affresco datato XIII secolo. La manifestazione si avvale del contributo del dr. Yeoh, fondatore e presidente del gruppo ABIAH, considerato dalle maggiori pubblicazioni finanziarie come una delle 25 personalità più influenti e potenti dell'Asia. Il mecenate malese, che già dall'anno scorso è entrato a far parte del Consiglio di Indirizzo della Fondazione del Teatro dell'Opera di Roma, è un grande appassionato delle arti, della musica e del teatro lirico e sostiene molte delle più prestigiose organizzazioni no-profit al mondo."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: