le notizie che fanno testo, dal 2010

Qwant sfida Google: il motore di ricerca Made in UE che tutela la privacy

Sta conquistando una crescente fetta di utenti il motore di ricerca Qwant, che a differenza di Google non utilizza i cookie e quindi assicura l'anonimizzazione degli utenti e di ciò che cercano su internet.

La Francia sfida gli Stati Uniti, almeno nel campo dei motori di ricerca. Qwant, sbarcato anche in Italia, punta a sottrarre una fetta degli utenti di Google, almeno quelli che tengono alla propria privacy quando si naviga su internet. Qwant infatti non usa i cookie, e quindi protegge l'anonimato dei 21 milioni di utenti in 30 paesi che già utilizzano questo motore di ricerca mensilmente. Qwant, che si trova già in alcune edizioni personalizzate di Mozilla Firefox, promette di non tracciare e profilare le azioni online.
Eric Leandri, fondatore di Qwant assieme a Jean Manuel Rozan, spiega infatti che il suo motore di ricerca utilizza un anonimizzazione dell'indirizzo IP e dell'agent ID di ogni utente, in modo da non lasciare traccia di quello che si sta cercando.

Qwant assicura inoltre che i suoi risultati di ricerca sono molto più aggiornati rispetto a quelli di Google. "Digita Obama su Google e la maggior parte dei risultati sarà lo stesso di ieri, invece i nostri cambiano in continuazione" viene sottolineato dai fondatori. Questo anche per il fatto che Qwant fornisce anche i contenuti estratti dai social media.
Quando un utente cerca una informazione, Qwant gli risponde fornendo di norma una pagina suddivisa in più colonne dove trova raggruppati insieme da una parte i risultati del web, dall'altra quelli nella sezione notizie e nell'ultima i contenuti trovati nei social, anche se attualmente viene visualizzato solo Twitter.

© riproduzione riservata | online: | update: 10/10/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Qwant sfida Google: il motore di ricerca Made in UE che tutela la privacy
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI