le notizie che fanno testo, dal 2010

Doriano Romboni incidente: video. Saluto dalla Fondazione Marco Simoncelli

La Fondazione Marco Simoncelli saluta Doriano Romboni, detto Rombo come ricorda Wikipedia, perché "nei primi anni '90 fece parte delle cosiddette frecce tricolori (insieme a Max Biaggi e Loris Capirossi)". Doriamo Romboni è morto infatti sul circuito "Sagittario" di Latina durante la manifestazione "Sic Supermoto Day". In un video, si chiariscono le dinamiche dell'incidente di Doriano Romboni.

"Eri venuto per sostenere una causa che reputavi giusta... ma nella scelta che il destino ha fatto per te di giusto non c'è niente. Ciao Doriano..." si legge sul sito della Fondazione Marco Simoncelli, che saluta Romboni morto in un tragico incidente il 30 novembre sul circuito "Sagittario" di Latina. Destino ha voluto che Doriano Romboni, infatti, è morto proprio nel corso di un turno di qualificazione per il "Sic Supermoto Day", manifestazione organizzata in memoria di Marco Simoncelli. Doriano Romboni aveva 44 anni, e come ricorda Wikipedia era stato soprannominato nell'ambiente del motociclimo Rombo, perché "nei primi anni '90 fece parte delle cosiddette frecce tricolori (insieme a Max Biaggi e Loris Capirossi) che riportarono in auge i colori azzurri nel motomondiale della classe 250". Come riportano le prime cronache, Doriano Romboni è caduto dalla moto e, dopo aver attraversato la via di fuga, è stato però travolto da un altro pilota. Le immagini di un video pubblicato in esclusiva oggi da Sportmediaset.it chiariscono quindi la dinamica dell'incidente, evidenziando come Doriano Romboni in una curva a sinistra abbia perso il controllo della moto finendo sulla striscia di prato che separa l'altro tratto della pista. Romboni, ancora attaccato alla moto, arriva quindi contromano dove transitano gli altri. A quel punto, Gianluca Vizziello non riesce ad evitare l'impatto che sarà fatale per Doriano Romboni.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: