le notizie che fanno testo, dal 2010

Morti sul lavoro: donna incastrata tra ascensore e scale

Ennesima tragedia sul posto di lavoro. Un donna, italiana di 46 anni, assunta in un'impresa di pulizie, è morta perché incastrata tra l'ascensore e le scale. Non si è riuscita a liberare ed è morta per asfissia.

Ennesima tragedia sul posto di lavoro. Un donna, italiana di 46 anni, assunta in un'impresa di pulizie, è morta perché rimasta "incastrata con la testa tra le scale e l'ascensore in un condominio a Roma", come si legge sull'agenzia di stampa Ansa. Pare che la donna si sia sporta per cercare di pulire la grata esterna non accorgendosi che proprio in quel momento stava passando l'ascensore. Nonostante l'ascensore si sia bloccato la donna non è riuscita a liberarsi, morendo per asfissia.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# lavoro# Roma