le notizie che fanno testo, dal 2010

Aprilia: morti sul lavoro due operai impianto Kyklos, Acea

Nell'impianto di compostaggio Kyklos di Aprilia, di proprietà di Acea, sono morti questa mattina due operai. Stando alle prime ricostruzioni, i due sarebbero rimasti intossicati dalle esalazioni da percolato fuoriuscite dall'autocisterna.

Nell'impianto di compostaggio Kyklos di Aprilia, di proprietà di Acea, questa mattina sono morti sul lavoro due operai. Erano autotrasportatori dipendenti di una ditta esterna di 44 e 42 anni, entrambi della provincia di Viterbo. Una volta giunti nell'impianto, in via delle Ferriere, i due operai avrebbero cominciato a caricare sui camion il percolato. Stando alle prime ricostruzioni, i due sarebbero rimasti intossicati dalle esalazioni fuoriuscite dall'autocisterna, forse perché privi delle protezioni, anche se la dinamica dell'incidente è ancora tutta da chiarire. Un operaio sarebbe morto all'interno del camion mentre il secondo sarebbe caduto da un'altezza di circa due metri dopo aver perso i sensi. I sanitari del 118 intervenuti sul luogo non hanno potuto fare altro che decretare la morte dei due uomini. La Procura del capoluogo pontino ha aperto un fascicolo.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: