le notizie che fanno testo, dal 2010

Violentata in stazione Milano, preso stupratore forse seriale

Arrestato dalla Polfer un marocchino di 27 anni per violenza sessuale nei confronti di una donna albanese, regolarmente in Italia ma senza fissa dimora, col sospetto che possa essere uno stupratore seriale, perché ritenuto responsabile di almeno altri due abusi sessuali.

Arrestato un marocchino di 27 anni per violenza sessuale nei confronti di una donna albanese, regolarmente in Italia ma senza fissa dimora, col sospetto che possa essere uno stupratore seriale. Fermato presso la statzione Centrale di Milano dagli agenti della Polfer, il 27enne è ritenuto responsabilie di almeno altri due abusi sessuali.
La donna albanese, attualmente ricoverata al Mangiagalli, è stata violentata in un vagone del treno lunedì notte. Il marocchino aveva minacciato la donna, avvicinandosi con un coltello e rapinandola del cellulare, già la sera precedente. La donna allora era riuscita a fuggire ed era andata a denunciare il fatto alla polizia. Purtroppo ieri è stata riavvicinata dallo stesso uomo che prima le ha restituito il cellulare chiedendole scusa per poi, dopo qualche oera, attirarla su un vagone e abusare di lei. Per fortuna la donna è riuscita a chiedere soccorso ad una pattuglia della Polfer che ha immediatamente arrestato l'uomo.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# cellulare# Italia# Milano# violenza sessuale