le notizie che fanno testo, dal 2010

Un 21enne molesta bimba 2 anni, sorella della fidanzata

Un ragazzo di 21 anni che studia pedagogia è stato arrestato per violenza sessuale aggravata nei confronti di una bambina di 2 anni, sorella della fidanzata.

Un ragazzo di 21 anni che studia pedagogia è stato arrestato per violenza sessuale aggravata nei confronti di una bambina di 2 anni, sorella della fidanzata.
Il giovane pare che facesse il baby sitter per guadagnare qualche soldo in più ma mai era nato il sospetto che dietro si potesse nascondere una verità tanto sconvolgente. Ora gli inquirenti stanno cercando di capire se anche altre bambine sono state vittime di abusi da parte del giovane.
A scoprire il fatto la madre della piccola, che ha visto il 21enne toccare nelle parti intime la bimba di 2 anni mentre le cambiava il pannolino.
I carabinieri, immediatamente avvisati, lo hanno praticamente colto sul fatto, tanto da salvarlo dalla furia dei genitori. Dopo un interrogatorio pare che il 21enne abbia confessato di avere una "certa propensione sessuale" per la sorellina della fidanzata. Quest'ultima, legata al ragazzo da diversi anni, appena saputo l'accaduto è scappata di casa sotto shock ed è stata trovata solo due ore dopo dai carabinieri in una strada lontano dalla propria abitazione.
La madre della piccola bambina aveva notato da qualche giorno degli arrossamenti strani nelle parti intime della figlia, e pare che la violenza sessuale sia stata confermata dal medico che ha visitato la piccola. Stando a quanto riportano i carabinieri, come si legge sull'Apcom, sembra che il 21enne non sia mai arrivato al rapporto sessuale completo.
Attualmente il giovane è nel carcere genovese di Marassi in attesa dell'interrogatorio di garanzia.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# carcere# genitori# verità# violenza sessuale