le notizie che fanno testo, dal 2010

Per gelosia getta acido su volto della moglie e accoltella cane

Si dice che è stato un raptus di gelosia ma pare che l'uomo che ha gettato l'acido per le batterie sul volto e sul corpo della moglie fosse solito usare violenza verso la donna, che taceva per paura. Non pago, l'uomo ha anche ferito con un coltello il suo cane.

Un uomo di 43 anni, si dice per gelosia ma pare che questo non sia stato un fatto isolato, ha gettato sul volto e sul corpo della moglie, 46 anni, un acido per le batterie.
La vicenda è avvenuta a Santeramo in Colle, in provincia di Bari, e pare che l'uomo nell'atto di sfregiare la moglie gli abbia anche gridato "Ti devo sfregiare! Ti devo far diventare un mostro! Ti brucerò tutta". Come accennato, non sembra che questo sia stato il primo comportamento violento dell'uomo verso la moglie, che ha sempre preferito tacere per paura di rappresaglie. L'uomo ha aspettato il ritorno a casa della moglie che, inerme perché minacciata anche da un coltello, si è vista gettare sul volto e su alcune parti del corpo l'acido per le batterie. L'uomo, non pago, ha anche ferito con il coltello in cane che si era avvicinato alla coppia. Per fortuna la donna è riuscita a sottrarsi alla furia dell'uomo rifugiandosi da una vicina, e da lì è stata trasportata all'ospedale "Miulli" di Acquaviva delle Fonti. I medici, sentendo la storia, hanno avvisato i carabinieri. L'uomo è stato fermato mentre andava in giro per il paese con la propria auto, insieme al suo cane vistosamente ferito. I carabinieri l'hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia, lesioni personali, sequestro di persona e maltrattamento di animali. La donna, dopo essere stata medicata, è stata dimessa con una prognosi di 10 giorni.
Nell'abitazione dei due i militari hanno ritrovato poi il coltello sporco del sangue dell'animale e una bottiglia che conteneva residui di liquido, probabilmente dell'acido per batterie.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: