le notizie che fanno testo, dal 2010

Abusa di 13enne, arrestato commerciante a Bologna

Un commerciante di Bologna di nazionalità straniera, è stato arrestato per violenza sessuale perché avrebbe, secondo l'accusa, baciato e palpeggiato una bambina di 13 anni, figlia della famiglia, anch'essa straniera, a cui aveva affittato un appartamento.

Un commerciante di Bologna di nazionalità straniera, è stato arrestato per violenza sessuale perché avrebbe, secondo l'accusa, baciato e palpeggiato una bambina di 13 anni, figlia della famiglia, anch'essa straniera, a cui aveva affittato un appartamento.
Il pubblico ministero ha chiesto l'arresto poiché già in passato l'uomo era stato accusato dello stesso reato, nei confronti di una ragazzina conosciuta in negozio.
Questa volta invece, stando all'accusa, l'uomo approfittava dell'assenza dei genitori per molestare la 13enne, che si è confidata con un amica e che poi ha trovato il coraggio per raccontare tutto ai genitori.
L'uomo però, dopo essere stato denunciato, ha presentato una contro denuncia per estorisione. Secondo la versione del commerciante i genitori lo avrebbero avvicinato e detto che se non gli evesse dilazionato l'affitto lo avrebbero denunciato per le molestie sulla figlia.

© riproduzione riservata | online: | update: 23/09/2010

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Abusa di 13enne, arrestato commerciante a Bologna
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Il sito utilizza cookie di 'terze parti', se prosegui la navigazione o chiudi il banner acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickquiCHIUDI