le notizie che fanno testo, dal 2010

Miss picchiata: ex convivente condannato per lesioni gravi, non per maltrattamenti

Un anno fa alla miss Rosaria Aprea, 21 anni, era stata asportata la milza, a seguito di una aggressione da parte del suo ex convivente, da cui ha avuto anche un figlio. L'uomo è stato condannato ad 8 anni di carcere per lesioni personali gravissime ma assolto per il reato di maltrattamenti in famiglia.

Un anno fa alla miss Rosaria Aprea, 21 anni, era stata asportata la milza, a seguito di una aggressione da parte del suo ex convivente, da cui ha avuto anche un figlio. L'uomo, 28 anni, è stato riconosciuto oggi, dal gup di Santa Maria Capua Vetere, colpevole di lesioni personali gravissime e condannato a otto anni di reclusione, oltre che al pagamento di una provvisionale di 25mila euro. "Rosaria oggi è soddisfatta perché il giudice le ha reso giustizia ma speravamo che C. venisse condannato, oltre che per il reato di lesioni gravissime, anche per il reato di maltrattamenti in famiglia, contestazione per la quale è stato invece assolto" ammette il legale di Aprea, annunciando quindi che appena verranno pubblicate le motivazioni della sentenza, sarà presentato "appello contro l'assoluzione per il reato di maltrattamenti".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: