le notizie che fanno testo, dal 2010

Napoli: rubavano smartphone a coetanei, in comunità 4 giovani

"I Carabinieri della stazione Vomero Arenella hanno dato esecuzione a un'ordinanza di custodia in comunità emessa dal gip presso il tribunale per i minorenni di Napoli, traendo in arresto 4 giovanissimi ritenuti responsabili a vario titolo di rapine aggravate e di lesioni personali volontarie", scrive in una nota l'Arma.

"I Carabinieri della stazione Vomero Arenella hanno dato esecuzione a un'ordinanza di custodia in comunità emessa dal gip presso il tribunale per i minorenni di Napoli, traendo in arresto 4 giovanissimi ritenuti responsabili a vario titolo di rapine aggravate e di lesioni personali volontarie" viene riferito in una nota dall'Arma.
La Benemerita divulga al termine del comunicato: "Nel corso di indagini coordinate dalla procura per i minori partenopea i militari dell'arma hanno accertato che i 4 si erano resi autori di rapine perpetrate a maggio nel quartiere Vomero (su via Scarlatti) e nel Rione Alto (nei pressi di via Giulio Palermo) ai danni di alcuni ragazzini che erano stati minacciati, spintonati e picchiati a calci e pugni, venendo privati dei loro fiammanti smartphone appena acquistati."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: