le notizie che fanno testo, dal 2010

Rondini (Lega Nord): Alfano ammette, 180mila migranti economici senza controllo

"Alfano in commissione si è vantato di essere 'campione del mondo di accoglienza', rivelando che ci sono quasi 180mila nuovi clandestini che scorrazzano per il Paese. Il triste titolo iridato glielo lasciamo. Per quanto ci riguarda, il ministro dell'Interno è campione solo di disastri: ha consegnato un Paese all'illegalità, ha sprecato miliardi di euro per gli immigrati irregolari, ha dimenticato la nostra gente. Sì, di primato si tratta: mai nessuno aveva fatto peggio", così in una nota Marco Rondini dal Carroccio.

"Angelino Alfano in Commissione si è vantato di essere 'campione del mondo di accoglienza' - riflette in una nota l'esponente della Lega Nord Marco Rondini -, rivelando che ci sono quasi 180mila nuovi clandestini che scorrazzano per il Paese. Il triste titolo iridato glielo lasciamo. Per quanto ci riguarda, il ministro dell'Interno è campione solo di disastri: ha consegnato un Paese all'illegalità, ha sprecato miliardi di euro per gli immigrati irregolari, ha dimenticato la nostra gente. Sì, di primato si tratta: mai nessuno aveva fatto peggio. Alfano ammette che tra il 2014 e l'inizio del 2015 gli sbarcati hanno raggiunto la cifra record di 261mila. Ma quelli nelle strutture di accoglienza sono poco più di 80mila. Risultato: ci sono ulteriori 180mila immigrati irregolari ( che lo stesso ministro riconosce essere 'migranti economici' ) che sono liberi di circolare in Italia senza alcun controllo. Alfano è proprio un campione del mondo, di irresponsabilità e avventatezza. L'incoscienza delle sue politiche sta consegnando un intero Paese all'insicurezza e al crimine. Più che vantarsi di poco nobili primati, dovrebbe solo vergognarsi, chiedere scusa e lasciare la poltrona, per il bene del paese."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: