le notizie che fanno testo, dal 2010

Canale di Sicilia: tratti in salvo quasi mille migranti. Recuperati 10 corpi

Nuove imbarcazioni cariche di migranti che cercano di raggiungere le coste italiane. Nelle ultime 24 ore la Guardia Costiera ha tratto in salvo quasi mille migranti nel Canale di Sicilia, mentre purtroppo 10 corpi sono stati recuperati in mare a causa di un barcone che si era rovesciato.

Nuove imbarcazioni cariche di migranti che cercano di raggiungere le coste italiane. Nelle ultime 24 ore sono state 7 le operazioni di soccorso (5 gommoni e 2 barconi) coordinate dalla Guardia Costiera, a circa 50 miglia a nord della Libia. Tre mercantili, inoltre, hanno tratto in salvo quasi 200 persone. Complessivamente sarebbero quasi mille (941) i migranti salvati nel Canale di Sicilia nella giornata di martedì 3 marzo. L'operazione più complicata quella per trarre in salvo i migranti a bordo di un barcone che si era rovesciato: sono 121 le persone salvate mentre la Guardia Costiera ha recuperato purtroppo 10 corpi in mare. Stando alle prime informazioni, i migranti dovrebbero essere di origine siriana, palestinese, tunisina, libica e subsahariana. Tra le persone tratte in salvo oltre 30 bambini e più di 50 donne, di cui una incinta e subito trasportata in ospedale dalla Guardia Costiera.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: