le notizie che fanno testo, dal 2010
sei in: Speciale > Alzheimer: dal cervello allenato alla geolocalizzazione

Alzheimer: dal cervello allenato alla geolocalizzazione / SPECIALE

In questo speciale sull'Alzheimer abbiamo riunito una varietà di articoli per ricordare l'impatto di questa malattia nella nostra società. Giornate mondiali, protocolli per la geolocalizzazione dei malati, diete benefiche a base di vino rosso e cervello allenato. Mentre l'Italia va verso un'emergenza sanitaria e sociale, dagli ambiti più disparati arrivano speranze e notizie sulla malattia di Alzheimer. In questa carrellata un po' di spunti.

Alzheimer: Ricordati di me, iniziative in tutta Italia

[21/09/2015]  La Giornata Mondiale dell'Alzheimer e il IV Mese Mondiale Alzheimer avviano una serie di iniziative locali della Federazione italiana Alzheimer Italia che sensibilizzerà attraverso convegni ed incontri la popolazione verso una malattia in rapida espansione: ogni pochi secondi una persona di ammala di Alzheimer ...
leggi tutto>>

Mattesini (PD): bene protocollo per la geo localizzazione dei malati di Alzheimer

[21/09/2015]  "Oggi è la 'Giornata Internazionale del malato di Alzheimer', la malattia più diffusa tra le forme di demenza, con quasi 1 milione e 250 mila di malati in Italia e circa 46 mln nel mondo. Voglio sottolineare l'importanza del protocollo per la geo localizzazione delle persone scomparse affette da gravi ...
leggi tutto>>

Alzheimer: cambiamenti biomarcatori potrebbero anticipare i sintomi

[15/07/2015]  Da qualche tempo, ormai, la cura per ogni male sembra dover passare necessariamente dai geni. Uno studio condotto dalla Washington University School of Medicine ipotizza infatti che osservando i cambiamenti dei biomarcatori durante la mezza età sarà possibile prevedere l'insorgenza dell'Alzheimer prima ancora che compaiono i primi sintomi ...
leggi tutto>>

Sclerosi multipla, Veinland: nuove conferme tra CCSVI e Alzheimer-Parkinson

[19/05/2014]  Questo fine settimana si è tenuto il Congresso "Veinland" su "Innovazione ed eccellenza in Flebologia" organizzato dal Centro Malattie Vascolari dell'Università di Ferrara diretto da Paolo Zamboni. Come riportano gli organizzatori, al congresso sarebbero emerse nuove conferme sul fatto che la CCSVI (insufficienza venosa cronica cerebrospinale) potrebbe essere tra le ...
leggi tutto>>

Alzheimer: più medicina umanistica per curare con approccio bio-psico-sociale

[14/03/2014]  Mentre uno studio americano parla della possibilità di prevedere l'Alzheimer con tre anni di anticipo il rischio di ammalarsi di Alzheimer, la Fnp Cisl sottolinea come finora ci sia stato un "sostanziale fallimento dei farmaci" e consiglia quindi di investire le risorse "sulla medicina umanistica" visto che "lo stesso Alzheimer ...
leggi tutto>>

Sclerosi multipla, Zamboni: CCSVI ha segreti anche in Alzheimer e Parkinson

[02/12/2013]  A Cremona si è svolto il Convegno "CCSVI e Sclerosi Multipla: le conferme della scienza", organizzato dall'Associazione CCSVI nella SM. In tale occasione, il prof. Paolo Zamboni ha sottolineato come la ricerca sembra essere promettente, visto che "la circolazione venosa cerebrale nasconde molti segreti su diverse malattie neurodegenerative come Alzheimer ...
leggi tutto>>

Margaret Thatcher, malattia: da 2008 con l'Alzheimer, morta per ictus

[08/04/2013]  La malattia di Margaret Thatcher non aveva più permesso alla "Lady di ferro" di partecipare, da molti anni, alla vita pubblica dell'Inghilterra, compreso il matrimonio del Principe William e Kate. Colpita dal Morbo di Alzheimer nel 2008, è morta "serenamente" oggi all'età di 87 anni per un ictus ...
leggi tutto>>

Alzheimer: vino (resveratrolo) e tè verde (EGCG) contro beta amiloide

[19/02/2013]  Una nuova ricerca conferma che dei componenti del tè verde e del vino rosso potrebbero servire per contrastare le fasi degenerative della malattia di Alzheimer. Resveratrolo e EGCG, secondo i ricercatori, modificherebbero la "forma" degli "agganci" delle cellule nervose del cervello non permettendo alle proteina beta-amiloide di "attaccarsi" ad esse ...
leggi tutto>>

Alzheimer: APP favorevole nel cervello islandese. L'iPhone non c'entra

[17/07/2012]  Se le placche amiloidi nel cervello sono una delle cause dell'Alzheimer, allora una mutazione genetica naturale nella proteina APP (precursore del beta-amiloide) potrebbe fare la differenza . Ricercatori islandesi al lavoro per scoprire il segreto "genetico" della "prevenzione" delle placche senili ...
leggi tutto>>

Alzheimer Giornata mondiale: candid camera del Tassista con Alzheimer

[21/09/2011]  La Giornata Mondiale dell'Alzheimer si celebra in tutto il mondo, anche in digitale. Un video emblematico caricato su Youtube spiega bene la malattia: si tratta del "Tassista con Alzheimer", dove un tassista di Milano porta in giro sul taxi i clienti. Ma senza sapere dove andare e che cosa fare ...
leggi tutto>>

Alzheimer: per Giornata Mondiale apertura Linea Verde Alzheimer AIMA

[15/09/2011]  Il 21 settembre sarà la 18esima Giornata Mondiale dell'Alzheimer con iniziative in tutta Italia di molte associazioni. L'AIMA che proprio quel giorno farà una "apertura straordinaria" della Linea Verde Alzheimer "in linea con l'esperto". Si stima che i malati nel 2050 saranno 115 milioni nel mondo ...
leggi tutto>>

Alzheimer: scoperti 5 nuovi geni. Virus Herpes forse causa malattia

[05/04/2011]  Due studi, uno statunitense e uno italiano, avrebbe portato alla scoperta di 5 nuovi geni implicati nello sviluppo dell'Alzheimer, e si ipotizza che tra i fattori scatenanti dell'Alzheimer ci possano essere anche virus cerebrali della famiglia dell'Herpes ...
leggi tutto>>

Alzheimer, AIMA: Italia verso emergenza sanitaria e sociale

[21/09/2010]  Oggi si celebra la XVII Giornata Mondiale Alzheimer ma lo slogan "It's time for action!" lanciato da Alzheimer's Disease International "rischia in Italia di rimanere ancora una volta solo un invito lanciato nel vuoto", come si legge in un comunicato stampa dell'AIMA ...
leggi tutto>>

Morbo di Alzheimer: speranze nella vitamina B

[10/09/2010]  Un nuovo studio della Oxford University sul morbo di Alzheimer studia le proprietà della vitamina B per impedire la progressiva atrofia del cervello ...
leggi tutto>>

Alzheimer: il cervello allenato è controproducente?

[03/09/2010]  Nuovo studio sulla demenza senile indica che l'Alzheimer è una patologia "allontanata" dalla mente in allenamento, ma in caso di sua insorgenza il cervello dell'intellettuale soffrirebbe di più di quello che non tocca l'attività mentale neppure con un bastone ...
leggi tutto>>

Alzheimer: l'istruzione e i libri salvano il cervello

[26/07/2010]  Una ricerca ha scoperto che le persone che hanno studiato durante l'infanzia sarebbero protetti dal morbo di Alzheimer. Quindi quando vedete qualcuno sprofondare nell'ignoranza, consigliate allo sfortunato un buon libro per la sua salute futura, magari tra "un calippo e 'na bira" ...
leggi tutto>>

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: