le notizie che fanno testo, dal 2010

Zio Michele: quando Misseri entrò nelle case degli italiani / FOCUS

Michele Misseri, detto "zio Michele", uno dei protagonisti della triste vicenda che ha visto morire una bambina di nome Sarah Scazzi, è entrato nelle case degli italiani attraverso la cosiddetta "tv del dolore". In questo focus ripercorriamo i momenti salienti in cui zio Michele è entrato, tragicamente, nell'immaginario collettivo degli italiani, arrivando addirittura ad essere un costume di carnevale (il famoso costume da "zio Michele").

[22/02/2017]  "Questo processo ha avuto un eco mediatico veramente enorme e quindi questo certamente ha condizionato anche l'esito del giudizio" dichiara Roberto Borgogno, avvocato di Cosima Serrano. Ieri la Cassazione ha infatti confermato l'ergastolo per Cosima e Sabrina Misseri, condannate per l'omicidio di Sarah Scazzi anche se Michele Misseri continua ad addossarsi tutte le responsabilità del delitto. In una intervista a Raffaella Calandra ...
leggi tutto>>

[21/02/2017]  Nessun colpo di scena. A 6 anni e mezzo dall'omicidio di Sarah Scazzi, la Corte di Cassazione ha confermato gli ergastoli per Cosima Serrano e Sabrina Misseri, rispettivamente zia a cugina della 15enne uccisa il 26 agosto 2010 ad Avetrana. Le due donne, madre e figlia, si ...
leggi tutto>>

[24/02/2011]  A Carnevale, si sa, ogni scherzo vale, anche se il costume da "zio Michele" per bambino, è una realtà. I telegiornali hanno riportato che in un negozio del rione Sanità a Napoli è pubblicizzato, con tanto di manichino, un vestito da carnevale ispirato a Michele Misseri, il "mostro" di Avetrana, accusato di aver ucciso la piccola nipote Sara Scazzi. Se avete ...
leggi tutto>>

[17/11/2014]  E' fissata per il 21 novembre la seconda udienza del processo d'Appello sull'omicidio di Sarah Scazzi, che vede imputate principali Sabrina Misseri e la madre Cosima Serrano, entrambe condannate in primo grado all'ergastolo nonostante si siano sempre proclamate innocenti. Fuori dal carcere, invece, Michele Misseri, che continua ad autoaccusarsi del delitto delle nipote Sarah Scazzi. Nel corso della prima udienza sono state avanzate alla Corte alcune richieste, come ...
leggi tutto>>

[23/04/2013]  Le due principali imputate, Sabrina Misseri e Cosima Serrano, sono state condannate all'ergastolo. E' questa la sentenza inflitta alle due donne in Corte d'Assise di Taranto, dove si è celebrato il processo per l'omicidio di Sarah Scazzi. Michele Misseri è stato invece condannato a 8 anni di carcere, ma dopo la lettura della sentenza, a Telenorba, ha commentato la dura condanna all'ergastolo della moglie Cosima e della figlia Sabrina. "Mi sono sentito male quando ho ...
leggi tutto>>

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Zio Michele: quando Misseri entrò nelle case degli italiani news
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI