le notizie che fanno testo, dal 2010

Gasdotto: tra esplosioni e politica / FOCUS

Costruire un gasdotto è diventato veramente difficile. In un mondo dove le guerre e il terrorismo sono disseminati a macchia di leopardo, costruire un tubo che porti il gas naturale da una regione all'altra (o addirittura da un continente all'altro) è impresa quasi impossibile. Ma il gasdotto è anche una grande impresa politica e tecnologica. In questo focus abbiamo raccolto gli articoli che possono dare un'idea della difficoltà di questi progetti: tra esplosioni e politica.

[30/04/2015]  "Il governo ha approvato il progetto del gasdotto Tap nonostante la posizione sfavorevole della Regione Puglia nei confronti dell'approdo a San Foca, a Melendugno" annuncia su Facebook Nichi Vendola. Il Consiglio dei Ministri, infatti "ha ...
leggi tutto>>

[02/12/2014]  Addio al gasdotto South Stream. Nella giornata di lunedì 1 dicembre il presidente russo, Vladimir Putin, a seguito di un incontro con il suo omologo turco Recep Tayyip Erdogan, ha annunciato che la Russia avrebbe reindirizzato le forniture di gas destinate all'Europa verso altre regioni a causa di un ...
leggi tutto>>

[01/08/2014]  Tremenda esplosione a Taiwan. Stando alle prime ricostruzioni, nella città di Kaohsiung, nel sud ovest di Taiwan, si sono avvertite nella notte una serie di esplosioni, che hanno provocato incendi e scavato lunghi fossi nella strada rimasta coinvolta nell'incidente. Ad esplodere sarebbe stato un gasdotto sotterraneo. I media locali ...
leggi tutto>>

[22/02/2011]  In una nota stampa l'Eni comunica che "in relazione all'attuale situazione in Libia alcune attività di produzione petrolifera e di gas naturale sono state temporaneamente sospese in via precauzionale e i relativi impianti sono stati messi in sicurezza". E mentre Gheddafi, alla Tv di Stato, parla di riprendersi il petrolio della Libia e invita il suo popolo ad uscire ...
leggi tutto>>

[05/02/2011]  Questa mattina, circa le 8 ore italiane, è esploso in Egitto un gasdotto, che ha provocato un grosso incendio per fortuna senza vittime. Il gasdotto riforniva sia Israele che la Giordania e si trovava a nord della penisola del Sinai, non molto distante dalla Striscia di Gaza. A causa dell'incidente "la fornitura di gas a Israele è stata interrotta, seguendo la procedura ...
leggi tutto>>

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Gasdotto: tra esplosioni e politica news
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI