le notizie che fanno testo, dal 2010

UFO devia meteoriti Russia? Come teoria "Installazione" Tunguska

Su Youtube spunta un video dove si vede un UFO (oggetto volante non identificato) frantumare uno dei meteoriti caduti in Russia. Video che potrebbe avallare (sempre che alla fine non risulti un fake) la teoria dell'Installazione che si azionò per l'asteroide del 1908 su Tunguska

Mentre sugli Urali prosegue la ricerca dei frammenti di meteoriti caduti a terra, c'è chi continua ad esamire quanto successo invece in cielo. Ed ecco che spunta un video che fa riflettere, sempre che non si scopra, alla fine, che si tratti solo di un fake. Su Youtube, infatti, comincia a girare un video dal titolo emblematico: "UFO salva la Russia? Dettagli incredibili (esplosione meteorite Russia)" . Quale tipo di "incredibile dettaglio" promette quindi il video su Youtube, ripreso poi anche da alcuni media russi? Nel video si vede uno dei meteoriti che sta per precipitare sul suolo di Chelyabinsk ma che sembra essere improvvisamente trapassato da un oggetto volante non identificato (UFO). Questo strano oggetto, che appare all'improvviso, sembra quasi ricorrere il meteorite, per poi impattare con lo stesso, fuoriuscire dalla meteora, continuare la sua corsa e dopo poco scomparire nel cielo. A far impressionare, il fatto che l'impatto di questo oggetto volante, però, sembra in qualche maniera frantumare il meteorite che sta cadendo sul suolo di Russia, riducendo quindi la pericolosità dell'impatto a terra.

Se il video non si rivelasse alla fine un falso, potrebbe essere preso come ulteriore prova di una teoria che vorrebbe che "nell'immenso territorio disabitato della Sacha-Jacuzia nordoccidentale esista un'antica installazione sotterranea tecnologicamente avanzata" dove sarebbe stato "costruito un complesso che ancora oggi protegge la Terra da meteoriti ed asteroidi". Questa "sconcertante" teoria come la definisce la sua stessa autrice, Valery Mikhailovic Uvarov, è stata proposta dalla ricercatrice per dare una spiegazione a quanto successo nel 1908 a Tunguska, dove un qualcosa proveniente dalla Spazio, probabilmente un grosso meteorite, ha raso al suolo gli alberi compresi in un'area di circa 2mila chilometri quadrati in Siberia. Il problema, è che nonostante le numerose spedizioni, nessuno finora sembra aver mai individuato il cratere che si sarebbe dovuto formare nell'impatto con un asteroide. Da qui la teoria dell'Installazione dove "sfere di plasma prodotte da un generatore di energia situato nelle profondità della Terra" verrebbero "azionate" con lo scopo di far esplodere in aria quei meteoriti troppo pericolosi se lasciati schiantare a terra. Ad avallare tale tesi, il fatto, riporta sempre la ricercatrice, che "nella zona in cui precipitò l'intruso cosmico (a Tunguska, ndr) osservarono l'insolito volo di enormi corpi infuocati che emettevano scintille e si lasciavano dietro scie multicolori". Corpo infuocato simile a quello ripreso nel video? Cosa sia successo di preciso a Chelyabinsk per il momento non è ancora chiaro, ma quel che è certo è che, forse anche grazie a questo UFO, la Russia, e non solo, ha sfiorato a causa di questa pioggia di meteoriti un autentico disastro nucleare.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: