le notizie che fanno testo, dal 2010

Meteoriti Russia: 30 ore prima esplosione corpo celeste a Cuba

Circa 30 ore prima dei meteoriti caduti in Russia sugli Urali, un corpo celeste è entrato ed esploso nei cieli sopra Cuba, forse formando un cratere. I due eventi sono legati al passaggio dell'asteroide 2012 Da14 (che si può osservare anche via streaming)?

Circa 30 ore prima dei meteoriti caduti in Russia, sugli Urali, a causa dei quali si è sfiorato un incidente nucleare , un corpo celeste sarebbe esploso nei cieli sopra Cuba. A riferirlo è Ansalatina.com che riporta come i residenti della città di Rodas, nella provincia di Cienfuegos (Cuba) hanno osservato la caduta dal cielo di un grosso corpo celeste seguito dalla sua esplosione. I cubani spiegano ad una televisione locale che questo corpo celeste è esploso all'improvviso in cielo, causando una luce brillante e facendo tremare molte case di Cuba. Un testimone oculare avrebbe raccontato di aver visto prima "una luce che si muoveva nel cielo che all'improvviso è diventata una fiamma molto grande". Esperti cubani ritengono che il fenomeno sia stato causato da frammenti di pietre e metalli che sono entrati in contatto con l'atmosfera terrestre a velocità elevata. Nella provincia di Cienfuegos è cominciata quindi la caccia a quei frammenti che potrebbero essere rimasti sul terreno, mentre altri fonti, non confermate, parlano del ritrovamento di un cratere nella zona, e di un meteorite. Non è ancora chiaro se il corpo celeste esploso a Cuba e la pioggia di meteoriti in Russia possano essere collegati o meno al passaggio dell'asteroide 2012 Da14, che questa sera transiterà a circa 30mila chilomentri dalla Terra. Sarà possibile osservare l'asteroide 2012 Da14 anche su internet via streaming grazie al telescopio condiviso Slooh Space Camera.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: