le notizie che fanno testo, dal 2010

Neve a Roma: avviso meteo avverso, bollettino della Protezione Civile

La Protezione Civile di Roma Capitale emette un "avviso meteo avverso", prevedendo che "nella notte tra giovedì 2 febbraio e venerdì 3 febbraio" la neve potrebbe scendere su Roma. Ecco il bollettino stilato dalla Protezione Civile del Campidoglio.

Il Comune di Roma comunica che prosegue lo stato di attenzione diramato alle strutture operative della Protezione Civile del Campidoglio, anche se finora a Roma, al posto della neve, è caduta solo un po' di pioggia. Nevicate invece in provincia di Viterbo, città in cui le scuole sono rimaste chiuse. La neve però ha già fatto nel Lazio i primi danni, poiché ha provocato il cedimento di una parte del tendone del Palafiuggi, nella cittadina termale in provincia di Frosinone. Anche se a Roma difficilmente la neve riuscirebbe a resistere, la Protezione Civile ha già distribuito, in via precauzionale, 150 tonnellate di sale da spargere sulla strada e nei punti più sensibili, anche grazie all'aiuto di una task force di 300 operatori.
Il Dipartimento Nazionale della Protezione Civile di Roma Capitale, intanto, ha emesso un avviso di meteo avverso, anche perché come spiega il direttore Tommaso Profeta "nella notte tra giovedì 2 febbraio e venerdì 3 febbraio" la neve potrebbe cominciare a cadere su Roma, come d'altronde sta già scendendo da 24 ore su Milano. Il bollettino della Protezione Civile di Roma Capitale prevede comunque che nella giornata di oggi giovedì 2 febbraio le nuvole cominceranno ad addensarsi sempre di più, fino a coprire il cielo della Capitale. Nel pomeriggio ci potrebbero essere precipitazioni deboli e sparse, tendenti a farsi più diffuse ed insistenti fra la serata e la successiva nottata, nel corso della quale i fenomeni, inizialmente a carattere di pioggia, potrebbero iniziare ad assumere carattere nevoso anche a quote basse. Le temperature, infatti, continuano ad essere in calo, e si prevede una massima di 5-7 gradi mentre la minima dovrebbe oscillare tra gli 0 e i 2 gradi centrigradi. I venti, invece, continueranno ad essere moderati nel corso della mattinata e nel pomeriggio, per spirare in maniera più forte all'approssimarsi del tramonto.
La giornata di venerdì 3 febbraio, invece, si dovrebbe aprire con un cielo molto nuvoloso o coperto con precipitazioni diffuse e frequenti per gran parte della giornata. Prevista neve a quote anche molto basse, e "sicuramente fino ai 100-300" metri sopra il livello del mare. La previsione di una neve a Roma, comunque, rimane per adesso ancora incerta (essendo la Capitale al livello del mare), tanto che per venerdì anche le temperature minime sembrano aumentare leggermente, con una scarsa escursione termica fra valori notturni e diurni. I venti nord-orientali, invece, dovrebbero spirare molto più forte.
Il meteo della Protezione Civile di Roma Capitale prevede comunque anche per il week-end ancora tempo instabile sulle regioni centro-meridionali, con nevicate fino a quote basse.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: