le notizie che fanno testo, dal 2010

Meteo Roma: arriva blizzard, bufera di neve. Alemanno: obbligo catene

Arriva il blizzard, la bufera di neve proveniente dai Paesi Baltici. Stavolta Roma non vuol essere impreparata alla neve che, dicono le previsioni meteo, si abbatterà tra venerdì 10 febbraio e sabato 11 febbraio, e così Gianni Alemanno obbliga di circolare con le catene a bordo.

Il cielo su Roma è ancora sereno, ma le previsioni meteo non sembrano ammettere dubbi: sulla Capitale nevicherà ancora. Questa volta la colpa è del blizzard, la bufera di neve che sta interessando dutto il Centro-Sud d'Italia, e che abbasserà drasticamente le temperature.
"Questo fenomeno si verifica in Italia quando un nucleo gelido artico in quota irrompe velocemente. Oltre alla neve, l'altro elemento per definire il blizzard è il vento forte, superiore a 70 km/h: il calo di pressione sottovento le Alpi innesca la genesi di venti di richiamo da Est Nord Est che, discendendo dalle Alpi Carniche, accelerano la propria corsa" spiega "3bmeteo.com".
Il blizzard non attraversava l'Italia dal 2001, e una volta giunto al Centro- Sud si scontrerà "con l' aria più umida in arrivo dal Tirreno" generando "maltempo e nevicate", come spiega Antonio Sanò de "ilmeteo.it".
La neve quindi è prevista nuovamente anche su Roma, a cominciare da venerdì 10 febbraio sulla zona Nord della Capitale. Al Centro di Roma, però, apparentemente comincerà a nevicare solo in serata, dopo le ore 19:00 di venerdì, quando le temperature cominceranno ad abbassarsi, e la neve arriverà a ricoprire la città eterna anche fino a 5-10 centimetri, a seconda delle zone. Su Roma piomba quindi nuovamente l'emergenza neve e ghiaccio, e il sindaco Gianni Alemanno stavolta non vuole arrivare impreparato all'evento, spiegando che "tutti i bollettini", della Protezione Civile e non, saranno letti "in senso peggiorativo perché - aggiunge - non ci fidiamo più di quanto ci viene trasmesso". Venerdì scorso, infatti, la neve che è caduta su Roma, mai così tanta dal 1985, ha mandato in tilt una intera metropoli, soprattutto i trasporti. Per cercare di evitare disagi, quindi, da mercoledì 8 sera il sindaco di Roma Gianni Alemanno ha emesso una ordinanza dove si ordina che "a partire dalle ore 6.00 del 10 febbraio 2012 e fino alle ore 24.00 dell'11 febbraio 2012" ci sarà "il divieto della circolazione veicolare privata all'interno del territorio di Roma Capitale per tutti gli autoveicoli sprovvisti di catene a bordo e/o di gomme termiche/invernali e per tutti i ciclomotori e motoveicoli". Insomma, chi non avrà a Roma le catene, per due giorni non potrà circolare. Un problema non da poco per i molti lavoratori che quotidianamente si spostano per tutto il territorio di Roma, costretti oggi giovedì 9 febbraio ad una corsa frenetica per assicurarsi l'ultima catena per auto. Anche per questo motivo Alemanno rivolge un un appello alle ditte che producono catene per auto affinché ne mettano in circolazione quanti più pezzi possibili e soprattutto, aggiunge il primo cottadino, "a prezzi calmierati".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: