le notizie che fanno testo, dal 2010

Allerta meteo Lazio: ma 48 ore di maltempo da Nord a Sud

Il bollettino meteo della Protezione Civile prevede circa 48 ore di maltempo un po' su tutta Italia, "a partire dalla mezzanotte di domenica 14 ottobre al Nord" come spiega Franco Gabrielli. Le previsioni meteo di lunedì 15 ottobre e martedì 16 ottobre.

Il capo della Protezione Civile Franco Gabrielli spiega che la perturbazione meteo "vedrà il Paese interessato a partire dalla mezzanotte di domenica 14 ottobre al Nord e poi si sposterà nelle zone centrali tirreniche". Diramato, infatti, oggi un allarme meteo nel Lazio per la giornata di lunedì 15 ottobre, con un "maltempo estremo" che potrebbe colpire in particolare Roma (leggi previsioni) . Come di consueto, la Protezione Civile nazionale stila un bollettino meteo, e le previsioni di lunedì 15 ottobre indicano precipitazioni un po' su tutta l'Italia, da Nord a Sud. Le previsioni meteo di lunedì 15 ottobre vedono infatti precipitazioni "da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Valle d'Aosta, Piemonte occidentale, Lombardia settentrionale, Toscana settentrionale, Lazio meridionale, Campania, settori tirrenici di Basilicata e Calabria settentrionale, Puglia meridionale e centrale, e Sicilia settentrionale ed occidentale. Precipitazioni isolate, anche a carattere di rovescio o temporale, sui restanti settori di Piemonte e Lombardia, Emilia Romagna occidentale, Trentino Alto Adige, Veneto settentrionale, Friuli Venezia Giulia, Abruzzo, Molise e restanti settori di Lazio e Puglia, con quantitativi cumulati deboli. I venti saranno invece particolarmente tendenti a forti meridionali su Sardegna, Liguria, Sicilia, Calabria e Puglia centro-meridionale con raffiche nei temporali. I mari, invece, saranno tendenti a molto mossi dalla serata il Mar di Sardegna, il Mar Ligure ed il Tirreno centro-settentrionale. Le previsioni meteo di martedì 16 ottobre, sempre stando al bollettino della Protezione Civile, confermano il protarsi del maltempo, in particolare sul Lazio centro-meridionale, ma non solo. Precipitazioni diffuse sono previste infatti su Friuli Venezia Giulia e settori alpini del Veneto, Piemonte e Lombardia settentrionali, Trentino Alto Adige, Veneto, Emilia Romagna orientale, Liguria di Levante, Toscana, Umbria, Abruzzo e Molise occidentali, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria tirrenica, Sicilia settentrionale ed occidentale e Sardegna. Proprio sulla Sardegna si prevedono venti da forti a burrasca nord occidentali, mentre venti forti meridionali sulle regioni centro-meridionali e sulla Sicilia. Raffiche nei temporali. Anche i mari prevedono da tendente ad agitato il Mar di Sardegna, mentre localmente molto mossi saranno gli altri bacini.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: