le notizie che fanno testo, dal 2010

Menopausa precoce: test DNA segnerà l'ora dell'orologio biologico

Ancora la genetica sembra venire in soccorso a medici e scienziati. Uno studio inglese dimostrerebbe che la menopausa precoce sarebbe causata da 4 geni, e presto un test riuscirà a stabilire a che età una donna non potrà più avere figli.

Anche la menopausa precoce sarebbe colpa di 4 geni, naturalmente individuabili con un test genetico messo a punto da dei ricercatori della University of Exeter Peninsula Medical School (in Gran Bretagna) e dell'Institute of Cancer Research (ICR), il cui studio è stato pubblicato sulla rivista Human Molecular Genetics.
Per menopausa precoce si intende quando la fertilità comincia a calare, anche in modo abbastanza drastico, già dall'età di 30 anni, il che nel mondo occidentale diventa un vero e proprio problema, visto che se si è fortunati è l'età media in cui si trova un primo lavoro precario.
"I nostri risultati sono il primo passo per sviluppare un test genetico semplice da eseguire", spiega Anna Murray che è a capo si questo studio. Una volta creato il test si potrà rilevare quindi anticipatamente il rischio di menopausa precoce e quindi in tal maniera le donne potranno avere la possibilità di decidere di avere un figlio prima che ciò diventi tecnicamente impossibile. Allo stesso tempo, sottolineano dei medici, si potrebbe creare uno stato di ansia generato dal fatto di sapere a che ora si fermerà il proprio orologio biologico.
I ricercatori hanno esaminato circa 2mila donne con menopausa precoce, cioé avvenuta prima dei 45 anni, ed hanno confrontato il loro DNA con altrettante donne andate in menopausa dopo i 50 anni. Da qui l'individuazioni di questi 4 geni, anche se è da sottolineare che il gruppo di donne andate in menopausa anticipatamente facevano parte del Breakthrough Generations Study, cioé un progetto sulle cause del cancro del seno.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: