le notizie che fanno testo, dal 2010

Roma: sospetta meningite fulminante in asilo all'Eur, morto bimbo 5 anni

Un bambino di 5 che freqeuntava la scuola d'infanzia IC Montezemolo - Plesso in via Padre Lais tra l'Eur e il Tintoretto, è morto nel giro di poche ore per una sospetta meningite fulminante. I genitori dei bambini, compagni di classe e scuola del piccolo deceduto, si sarebbero attivati per procedere alla profilassi antibiotica.

Un bambino di 5 anni che frequentava la scuola d’infanzia IC Montezemolo - Plesso in via Padre Lais tra l’Eur e il Tintoretto (Roma), è morto nel giro di poche ore per una sospetta meningite fulminante. Il bimbo, italiano, figlio unico, ha iniziato a sentirsi male venerdì 5 dicembre. I genitori ipotizzavano una semplice febbre, ma non vedendola scendere la mattina di sabato hanno portato il piccolo all’ospedale Sant’Eugenio. Poco dopo, i medici hanno però deciso di trasferire il bambino al Policlinico Gemelli. Per avere la certezza che si tratti proprio di meningite occorre analizzare il liquido cefalorachidiano, il fluido racchiuso tra le meningi e il sistema nervoso centrale, ma osservando lo stato del bambino i sanitari hanno subito sospettato alla malattia infettiva. Per qesto il ricovero al Gemelli, meglio attrezzato, ma nonostante le cure antibiotiche il bambino è morto intorno alle ore 23:00 di sabato. La notizia del sospetto caso di meningite si è però immediatamente diffusa, tanto che già nella giornata di domenica diversi genitori hanno portato i loro figli, compagni di classe e scuola del piccolo deceduto, al Sant’Eugenio chiedendo la profilassi antibiotica, anche se la procedura prevede che venga disposta dalla Asl competente. La profillassi, infatti, dovrebbe iniziare a 48 ore dall'ultimo contatto con un paziente affetto da meningite, che in questo caso sarebbe avvenuto appunto venerdì. Dal Sant’Eugenio sono stati dirottati al pronto soccorso pediatrico del Gemelli dove, per i contatti più stretti, sarebbe stata avviata la profilassi. Oggi, martedì 9 dicembre, l'asilo comunale Piccoli esploratori del plesso di via Padre Lais, che in tutto ospita 18 classi tra materna e primaria, sarebbe rimasto chiuso per lutto come spiega Paola Angelucci, assessore alla scuola dell’VIII municipio. In una nota dell'IC Montezemolo, a firma del dirigente scolastico Franco Cavalieri, si rassicura: "Sulla base delle informazioni ricevute da personale medico, che ho contattato personalmente, si ritiene che, vista la labilità del batterio in ambiente aperto e la chiusura per tre giorni dei locali scolastici, gli stessi si possano considerare sicuri". Cavalieri precisa però che nella giornata di oggi ci sarebbe stata "una accurata disinfezione del refettorio che rappresenta il locale che i bambini di scuola materna e primaria condividono".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: