le notizie che fanno testo, dal 2010

Lite sala parto: bimbo dimesso ma ha segni di ischemia

E' stato dimesso il bimbo nato il 28 agosto scorso al policlinico di Messina mentre due medici litigavano in sala parto. Come spiega il padre, "gli esami hanno evidenziato degli esiti ischemici" e che il piccolo dovrà "sempre essere seguito dai medici".

E' stato dimesso il bimbo nato il 28 agosto scorso al policlinico di Messina mentre due medici litigavano in sala parto e che dopo aver subito due arresti cardiaci già dai primi di settembre gli era stato diagnosticato una doppia ischemia cerebrale. Ricordiamo che la madre, invece, ha dovuto subire l'asportazione dell'utero.
Il piccolo è stato poi trasferito all'istituto G. Gaslini di Genova, e tenuto sotto osservazione fino all'8 novembre.
"Speravamo in una perfetta ripresa, purtroppo però anche qui a Genova gli esami hanno evidenziato che il nostro bambino ha degli esiti ischemici - spiega il padre del bambino che - Ci toccherà un futuro in cui il nostro Antonio dovrà sempre essere seguito dai medici e dovrà seguire determinate terapie". Per questo motivo è probabile, dice il padre, che dovranno trasferirsi per questo a Genova.
"Un preciso bilancio sugli esiti - precisa la direzione sanitaria del Gaslini - andrà valutato a distanza, in una fase successiva di acquisizioni motorie e psichiche più strutturate".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Genova# medici# Messina