le notizie che fanno testo, dal 2010

Lite in sala parto: neonato ha segni di doppia ischemia cerebrale

In attesa che la magistratura e l'Ordine dei medici prenda i dovuti provvedimenti riguardo i due ginecologi che si sono messi a litigare mentre una donna attendeva di partorire arriva la notizia che il neonato presenta segni di una doppia ischemia cerebrale.

In attesa che la magistratura e l'Ordine dei medici prenda i dovuti provvedimenti riguardo i due ginecologi che si sono messi a litigare in sala parto mentre una donna attendeva di partorire, arriva la prima conseguenza di quella che sembra perlomeno una condotta poco professionale dei medici. Il neonato, che aveva subito due arresti cardiaci subito dopo essere nato, presenta segni di una doppia ischemia cerebrale, come rivela La Repubblica di Palermo.
E sono le parole del padre del piccolo a rimarcare tutta la gravità della vicenda: "mi hanno spiegato che può avere conseguenze per il suo futuro".
Ricordiamo che la mamma, ora dimessa, ha subito l'asportazione dell'utero e come afferma Giacomo Caudo, il presidente dell'Ordine dei medici di Messina intervistato dall'Apcom, tutto ciò non fa "altro che aggravare la situazione in generale" e che "un quadro clinico più grave inciderebbe sulla punizione finale".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# finale# gravità# medici# Messina# Palermo