le notizie che fanno testo, dal 2010

Genova: 11 medici indagati per omicidio colposo

Una donna di 75 anni sarebbe morta il 7 novembre scorso presso il reparto di Rianimazione dell'ospedale San Martino di Genova sembra a causa di grave mancanze, tanto che la Procura ha iscritto nel registro degli indagati 11 medici con l'accusa di omicidio colposo.

Una donna di 75 anni sarebbe morta il 7 novembre scorso presso il reparto di Rianimazione dell'ospedale San Martino di Genova pare a causa di grave mancanze, tanto che la Procura ha iscritto nel registro degli indagati 11 medici con l'accusa di omicidio colposo.
Anna Santini, così si chiamava la donna, era stata ricoverata circa un mese prima del decesso presso il dipartimento di medicina interna (Dimi) a causa di un'insufficienza renale.
Secondo una prima ricostruzione dell'ospedale "San Martino" la donna sarebbe arrivata già con un quadro clinico compromesso e al Dimi sarebbe rimasta circa un mesetto. Dopo però un arresto cardiaco Anna Santini fu trasportata d'urgenza al pronto soccorso nel reparto Rianimazione, pare già in condizioni "gravissime, con una insufficienza renale cronica", morendo circa 40 minuti dopo il ricovero.
Dopo un primo momento di incertezza, la famiglia della donna ha presentato un esposto ai carabinieri per capire se ci siano delle responsabilità da parte medici per la morte della donna.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# arresto cardiaco# famiglia# Genova# medici# omicidio