le notizie che fanno testo, dal 2010

Video contro le false tracce della maturità

Martedì cominciano i famigerati esami di maturità e l'ansia sta crescendo per migliaia di studenti e la Polizia diffonde un video che li avvisa a non credere a chi dice di sapere le tracce.

Martedì cominciano i famigerati esami di maturità e l'ansia sta crescendo, così come cresce la ricerca via internet della prova di italiano che uscirà il primo giorno di esame. C'è infatti chi ci specula sulla preoccupazione di migliaia di studenti che magari pensano di non farcela da soli. La Polizia di Stato ha così diffuso un "video virale" con la collaborazione di skuola.net, per spiegare anche con un pizzico di ironia che non bisogna credere a chi afferma di avere le prove del Ministero. Ma il messaggio che traspare è anche quello di avere rispetto per le regole. Per vedere il video: http://www.youtube.com/watch?v=A5F273e003Y E a proposito di regole, come sempre assolutamente vietato per tutti i maturandi cellulari, iPhone e qualsiasi cosa che si possa connettere con l'esterno o che possa archiviare dati (e suggerimenti). Pena l'esclusione dall'esame e la sicura bocciatura. Naturalmente questo vale anche per i classici foglietti minuscoli e scritti piccolo piccolo che per precauzione uno si porta sempre, ma che tanto poi alla fine non servono a niente.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: