le notizie che fanno testo, dal 2010

Seconda prova: si teme Demostene e si spera Aristotele

Gli studenti si preparano alla seconda prova della maturità di domani. Al Liceo Classico si teme per la versione di greco. Forse potrebbe uscire Aristotele ma si teme Demostene.

Al via domani la seconda prova dell'esame di maturità 2010. Dopo le anticipazioni circolate ieri sul web sulle tracce di italiano, risultate una bufala, oggi è la volta dei rumors sulla versione di greco per i maturandi del Liceo Classico. Sui siti web circolano notizie di ogni genere e le scommesse tra gli studenti sono aperte. Tra i possibili autori i più citati sui forum sono Demostene, Senofonte e Plutarco, mentre vengono scartati quelli proposti negli ultimi anni alla maturità (Luciano nel 2008, Plutarco nel 2006, Platone nel 2004, Epitteto, a quanto pare il più ostico, nel 2001). Qualcuno mormora che potrebbe uscire Aristotele, i cui testi non vengono tradotti dai maturandi dal lontano 1978. Il più temuto dagli studenti sembra essere Demostene, se la versione di domani sarà la sua, per molti potrebbe essere proprio una "tragedia greca".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# maturità# scommesse# web