le notizie che fanno testo, dal 2010

Maturità: 30mila bocciati e lode da conquistare

Si avvicina l'esame di maturità ma non per tutti. Quest'anno oltre 30mila studenti dovranno riprovarci il prossimo anno, e anche la "lode" sarà più difficile da conquistare.

Si avvicina l'esame di maturità ma non per tutti. Quest'anno oltre 30mila studenti dovranno riprovarci il prossimo anno perché bocciati alla commissione d'esame. Anche se il Ministro dell'Istruzione Mariastella Gelmini aveva rassicurato che con "un 5 non si boccia nessuno", molti studenti non ce l'hanno proprio fatta. Se l'anno scorso una sufficienza risicata apriva comunque le porte verso gli esami di maturità, quest'anno non è stato così. Anche perché a fare l'ago della bilancia bastava un solo professore. E quest'anno sarà anche più difficile prendere la "lode". Per ottenerla bisogna innanzitutto presentarsi all'esame con il punteggio pieno e poi avere il massimo a tutte le prove. E per avere questo punteggio i professori dovranno essere tutti d'accordo, quindi basterà un solo voto contrario della commissione e addio alla "lode". Un esame quindi che preoccupa e mette sotto stress molti. E un sondaggio fatto dal sito Studenti.it dimostrerebbe come il 34% degli studenti si rilassa fumando canne e facendo uso di anfetamine.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Mariastella Gelmini# maturità# sondaggio# stress