le notizie che fanno testo, dal 2010

Maturità 2011: materie seconda prova. Gelmini su Youtube

La maturità 2011 è alle porte e il Ministro dell'Istruzione Mariastella Gelmini diffonde le materie della seconda prova, fissata per il 23 giugno, attraverso il suo canale di Youtube. Latino al classico, matematica allo scientifico.

Gli studenti dell'ultimo anno delle superiori, nonostante manchino ancora 5 mesi, cominciano già a pensare alla fatidica maturità, che per molti viene ricordata come la settimana più lunga della propria vita. Una volta superata spesso ci si ride sopra ma "l'ansia da prestazione", chi prima e chi dopo, prende tutti. E così comincia il "countdown". La prima prova scritta dell'anno 2010/2011, quella di italiano uguale per tutti, si svolgerà il 22 giugno mentre la seconda prova, differente a seconda dell'istituto scolastico, è fissata per il 23 giugno.
Oggi il Ministro dell'Istruzione Mariastella Gelmini ha scelto, ancora una volta, di comunicare con gli studenti attraverso il suo canale di Youtube. Il breve video, postato col titolo "Maturità 2011: le materie della seconda prova" (http://www.youtube.com/watch?v=nilCnRVHmnc), elenca appunto tutte le materie scelte: al liceo classico il latino, al liceo scientifico la matematica, al liceo linguistico la lingua straniera, al liceo pedagogico la pedagogia, al liceo artistico il disegno geometrico, prospettiva e architettura.
Mariastella Gelmini passa poi ad elencare le seconde prove per gli istituti tecnici e professionali: per il tecnico commerciale c'è economia aziendale, per l'istituto tecnico per geometri c'è costruzioni, per il tecnico per il turismo c'è tecnica turistica, per l'istituto professionale per i servizi alberghieri e della ristorazione c'è alimenti e alimentazione, per i professionali per i servizi sociali c'è tecnica amministrativa, per il professionale per tecnico delle industrie meccaniche c'è macchine a fluido.
La Gelmini invita poi a consultare il sito del Ministero per ulteriori approfondimenti www.istruzione.it, dove si può leggere che "Per gli istituti tecnici e professionali sono state scelte materie che, oltre a caratterizzare i diversi indirizzi di studio, hanno una dimensione tecnico-pratico-laboratoriale. Per questa ragione la seconda prova può essere svolta, come per il passato, in forma scritta o grafica o scritto-grafica o scritto-pratica, utilizzando, eventualmente, anche i laboratori dell'istituto".
Sempre nella stessa pagina una precisazione anche in merito al "settore artistico (licei e istituti d'arte)" dove "la materia di seconda prova ha carattere progettuale e laboratoriale (architettura, ceramica, mosaico, marmo, oreficeria ecc.) e si svolge in tre giorni".
Il Ministero dell'Istruzione specifica poi che "il decreto individua, inoltre, le materie affidate ai membri esterni" sottolineando come "quest'anno, per la prima volta, la Lingua straniera è stata di norma affidata al commissario esterno negli indirizzi linguistici dell'istruzione liceale e dell'istruzione tecnica".
Si ricorda, inoltre, che "vanno per la prima volta ad esame le classi coinvolte nel progetto Esabac, finalizzato al rilascio del doppio diploma italiano e francese ed attuato sulla base dell'Accordo Italo-Francese sottoscritto il 24 febbraio 2009".
La terza prova scritta, invece, probababilmente partà a partire da lunedì 27 giugno 2011.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: