le notizie che fanno testo, dal 2010

Divorzio breve, primo ok. Da separati subito stop a comunione dei beni

Primo via libera, in Commissione Giustizia della Camera, alla proposta di legge sul cosiddetto divorzio breve. Se non subirà modifiche nel corso dell'iter parlamentare, gli anni di separazione passerano da 3 a 1 (2 se con figli minori), e la comunione dei beni cesserà già da separati.

La Commissione Giustizia della Camera ha dato il proprio via libera alla proposta di legge già ribattezzata divorzio breve. Se l'iter parlmentare non andrà a modificare l'impostazione del testo, il divorzio potrebbe arrivare non più dopo 3 anni di separazione ma dopo solo un anno. In presenza invece di figli minori, gli anni di separazione passerebbero a due. Respinti tutti gli emendamenti della Lega Nord e dei Radicali, poiché i primi avrebbero annullato le modifiche mentre i secondi volevano andare a cancellare direttamente la separazione. Respinto anche l'emendamento dell'UDC che voleva si matenesse a tre anni il tempo di separazione prima di arrivare al divorzio. Soddisfazione ma anche qualche malumore, soprattutto da chi sostiene che il tempo di separazione in definitiva non cambia nulla visto che "nel 98 per cento dei casi chi si separa arriva al divorzio", come spiega Gian Ettore Gassani, presidente dell'Associazione matrimonialisti italiani, ricordando quindi che ritardare la fine di un matrimonio fa lievitare solo le spese per gli avvocati e spesso inasprisce i sentimenti degli ormai ex coniugi.
Nella proposta di legge sul divorzio breve anche la norma che prevede come la comunione dei beni tra marito e moglie cessi immediatamente al momento della separazione, mentre si dovrà attendere ancora il divorzio per non far ereditare al coniuge separato i propri beni. La proposta di legge sul divorzio breve passerà ora al vaglio delle altre commissioni competenti, per approdare poi a Montecitorio e successivamente a Palazzo Madama, dove però Maurizio Gasparri (Pdl) promette battaglia, contrario alla rivisitazione delle legge sul divorzio.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: