le notizie che fanno testo, dal 2010

Brunetta: Forza Italia ricorda caso marò a Ban Ki-moon

"Forza Italia ha voluto, con grande rispetto ma anche con grande determinazione, ricordare la vicenda dei nostri marò, alla presenza del segretario generale dell'ONU Ban Ki-moon", sottolinea Renato Brunetta.

"Forza Italia ha voluto, con grande rispetto ma anche con grande determinazione, ricordare la vicenda dei nostri marò. Ricordarla in un momento particolarmente solenne, come quello della presenza del segretario generale dell'ONU Ban Ki-moon, alla presenza del nostro Capo dello Stato Sergio Mattarella, del presidente del Senato Pietro Grasso, con senatori, deputati e autorità" sottolinea Renato Brunetta.
"Abbiamo voluto ricordare una storia italiana straordinaria che è quella dei nostri marò ma anche drammatica e amara che è quella della loro prigionia. - aggiungendo - Una illegale prigionia dovuta al comportamento dell'India rispetto a un atto della difesa della libertà dei traffici, quale quello cui erano destinati i nostri Marò. Abbiamo voluto ricordare con grande determinazione, con grande monito, al segretario generale dell'ONU Ban Ki-moon e ai nostri massimi rappresentanti perché noi non dimentichiamo. Forza Italia non dimentica i nostri marò. Fino a quando non saranno tutti e due liberi, perseguiremo tutte le strade possibili, quella del coinvolgimento dell'arbitrato internazionale, per avere questo risultato" assicura il capogruppo forzista alla Camera.
"Dispiace che la presidente della Camera, Laura Boldrini, nel suo discorso non abbia ricordato al segretario generale dell'Onu Ban Ki-moon questa ferita ancora così profonda e sanguinante nel cuore di tutti gli italiani" conclude infine Brunetta.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: