le notizie che fanno testo, dal 2010

Marijuana: California dice no alla legalizzazione

La California, che consente di fumare erba per scopi medici, ha bocciato il referendum che proponeva la legalizzazione della marijuana. Se fosse passata la Proposta 19 sarebbe stato consentire possedere fino a 28 grammi di erba e coltivarla.

Eano 160 i referendum proposti agli elettori USA dei vari Stati americani, ma quello che sta avendo in queste ore maggiore risonanza è la bocciatura della Proposition 19, che avrebbe liberalizzato la marijuana in California.
Il referendum sarebbe stata bocciato dal 56% dei diritti al voto, ma i promotori della Proposta 19 promettono che non si daranno per vinti e che ci riproveranno in coincidenza con le elezioni del 2012.
Erano comunque tanti i sostenitori della liberalizzazione della marijuana, tra cui anche il miliardario e filantropo George Soros, che aveva donato alla causa circa un milione di dollari. Se la Proposta 19 fosse passata, oltre ad arricchire le tasche dello Stato della California (si stimava circa un introito di 1,4 miliardi di dollari all'anno), sarebbe stato possibile possedere fino a 28 grammi di marijuana e coltivare fino a 2,3 metri quadrati di cannabis, sempre per uso personale, da consumare in luoghi non pubblici.
Ricordiamo che in California l'erba è permessa per scopi medici, sotto prescrizione medica.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: