le notizie che fanno testo, dal 2010

Macerata: sorpreso a coltivare oltre 100 kg di marijuana, arrestato

"Gli uomini del Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Macerata hanno concluso una importante indagine sul traffico di droga in provincia e fuori. I militari nei giorni scorsi si sono appostati nella macchia e scoperto una masseria dove c'erano movimenti sospetti", informa in una nota l'Arma.

"Gli uomini del Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Macerata hanno concluso una importante indagine sul traffico di droga in provincia e fuori. I militari nei giorni scorsi si sono appostati nella macchia e scoperto una masseria dove c'erano movimenti sospetti. All'arrivo del sospettato i militari hanno fatto irruzione nel locale rinvenendo centinaia di piante di marijuana matura, a vari stati vegetativi, di differenti tipologie e dimensioni" riportano in una nota dall'Arma.
"La piantagione era predisposta ed attiva con attrezzature per migliaia di euro: un sistema di irrigazione costante e temporizzato con riciclo dell'acqua (in sintonia col risparmio energetico e con le necessità della particolare coltivazione ), 100 litri di fertilizzante, 40 lampade termiche, 35 ventilatori, 4 cappe, 5 climatizzatori, 10 termo-igrometri digitali, 10 temporizzatori di corrente, 8 deumidificatori, 5 areatori esterni, 2 pompe idrauliche e perfino il kit chimico per stabilire la qualità del raccolto"¤ proseguono i Carabinieri.
"Ottocentoventuno le piante repertate e sequestrate per un peso di 108 kg totali. Oltre 50 kilogrammi di droga che avrebbe fruttato oltre 250mila euro. L'uomo, un cinquantenne fermano, è stato arrestato con l'accusa di detenzione, coltivazione e produzione di sostanze stupefacenti e psicotrope. Dopo la convalida dell'arresto è stato ristretto ai domiciliari disposizione dell'Autorità Giudiziaria" informa infine la Benemerita.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: